Cronaca
Castellanza

Farmacista "No-Vax", sospesa ma ancora dietro al bancone

La donna è stata allontanata dal negozio dai carabinieri. Ora rischia una denuncia per esercizio abusivo della professione

Farmacista "No-Vax", sospesa ma ancora dietro al bancone
Cronaca Valle Olona, 15 Gennaio 2022 ore 09:09

Obbligata a vaccinarsi, si era rifiutata ed era stata sospesa dall'Ordine. Però aveva continuato a lavorare nella farmacia di Castellanza, fino all'arrivo dei carabinieri.

Farmacista No Vax a Castellanza, carabinieri in negozio

La sospensione dall'Ordine, decisa a fine settembre dopo il suo rifiuto a vaccinarsi come obbligatorio per chi fa il suo lavoro, non l'aveva fermata. Lei, infatti, continuava a lavorare normalmente dietro il bancone della farmacia di via Lombardia a Castellanza.

Almeno fino a venerdì 14 gennaio, quando dalla porta del negozio sono entrati i carabinieri della stazione di Castellanza che non hanno avuto altra scelta se non allontanarla. Subito sono stati avviati tutti gli accertamenti del caso, che potrebbero portare a gravi conseguenze per la farmacista "No Vax": oltre alle sanzioni, previste dalle norme, anche una denuncia per esercizio abusivo della professione.

Seguici sui nostri canali