Cronaca
Saronno

Dopo le offese dei no vax, il sindaco Airoldi ringrazia per la solidarietà ricevuta

"Nessuna minaccia ci fermerà finché, assieme, avremo portato Saronno e l’intera Provincia fuori dalla pandemia".

Dopo le offese dei no vax, il sindaco Airoldi ringrazia per la solidarietà ricevuta
Cronaca Saronno, 22 Novembre 2021 ore 09:47

Dopo le offese dei no vax sulla sua pagina Facebook, il sindaco Augusto Airoldi ringrazia tutti i colleghi per la solidarietà ricevuta. Lo ha fatto nel weekend con un post

Dopo le offese, il grazie del sindaco

“Grazie ai colleghi sindaci per la solidarietà - ha scritto Airoldi ringraziando oltre ai colleghi anche i cittadini - Da oltre un anno la salute dei suoi cittadini è il primo impegno di ogni Sindaco. Siamo tantissimi, in ogni schieramento politico. Con noi c’è la stragrande maggioranza dei nostri cittadini. Nessuna minaccia ci fermerà finché, assieme, avremo portato Saronno e l’intera Provincia fuori dalla pandemia".

Poi il ringraziamento ai sindaci della zona e non solo che in questi giorni gli hanno manifestato solidarietà per quanto accaduto e per la reazione dei no vax: "Grazie per la solidarietà ai colleghi Sindaci di Azzate, Bardello, Besnate, Besozzo, Bisuschio , Brezzo di Bedero, Brinzio, Brusimpiano, Buguggiate, Cantello, Castelseprio, Caronno Pertusella, Castellanza, Cazzago Brabbia, Comabbio, Comerio, Cunardo, Dumenza, Gemonio, Germignaga, Gornate Olona, Grantola, Induno Olona, Ispra, Lavena Ponte Tresa, Leggiuno, Lonate Pozzolo, Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, Monvalle , Malnate, Marchirolo, Oggiona con Santo Stefano, Olgiate Olona, Somma Lombardo, Sumirago, Travedona Monate, Varese, Vedano Olona e Vergiate".