Cronaca

Dante Cattaneo: "Lo spaccio un problema enorme"

Dante Cattaneo: "Lo spaccio un problema enorme"
Cronaca Groane, 23 Febbraio 2020 ore 21:06

Durante questo fine settimana, Dante Cattaneo è tornato all'interno del Parco delle Groane per documentare nuovamente il problema dello spaccio e le situazioni di degrado. Il vicesindaco di Ceriano Laghetto ha segnalato in primis la presenza di una bombola del gas, in precedenza anche una serie di siringhe recuperate sabato durante le operazioni di pulizia.

 

Dante Cattaneo: "C'è un enorme problema di sicurezza"

"La cucina degli spacciatori direttamente sotto il sedime ferroviario della Linea S9 Saronno-Seregno, nel cuore del Parco Groane... con tanto di bombola del gas aperta. Un enorme problema di sicurezza che si aggiunge e si lega a quello del Coronavirus. Sulla linea S9 transitano circa 500 tossici al giorno che arrivano da ogni parte della Lombardia, molti senza fissa dimora e privi di documenti che non si capisce da dove arrivino e in che condizioni. Il Governo intervenga subito, in via preventiva, per tutelare la salute dei cittadini e dei pendolari!". In questo modo Cattaneo ha voluto sottolineare ulteriormente i problemi dello spaccio e del degrado.

 

Mattinata di pulizia al Parco delle Groane

Sabato mattina, invece, i volontari hanno continuato le operazioni di pulizia all'interno del parco. Tante le siringhe trovate, e Dante ha tuonato nuovamente a mezzo social: "È questo il futuro che vogliamo per i nostri figli? Stamattina l'ho dedicata alla pulizia del bosco con i volontari. Orde di tossici, la maggior parte sotto i 20 anni, vagavano in cerca di una dose, ma anziché i pusher hanno trovato noi. In queste ultime ore c'è l'emergenza coronavirusitalia: siamo il Paese occidentale con più contagiati al mondo. Questo perché non si sono prese misure forse "dure" ma "efficaci" sin da subito, si è intervenuti in ritardo. Questa negligenza mi ricorda quella nei confronti di un'altra epidemia: quella della Droga. Risultato? Abbiamo 8 milioni di consumatori".

Seguici sui nostri canali