Cronaca

Danni e vandalismi a Gerenzano e Cislago

Distrutta la targa degli alberi dei nuovi nati al Parco degli Aironi e svuotati gli estintori in stazione a Cislago.

Danni e vandalismi a Gerenzano e Cislago
Saronno, 06 Novembre 2020 ore 10:30

Nonostante le misure restrittive legate al Covid, un gruppo di ragazzini si è divertito negli scorsi giorni, in concomitanza di Halloween, a danneggiare beni pubblici e privati, dimostrando scarsissimo senso civico.

Danni e vandalismi a Gerenzano e Cislago

Il primo episodio è avvenuto in stazione a Cislago dove, la sera del 31 ottobre, un gruppo di coetanei ha fatto irruzione su un treno, saccheggiandolo in pochi secondi di tutti gli estintori trovati al suo interno, ben quindici. Poi sono scappati trovando rifugio nel parcheggio antistante dove hanno iniziato a svuotare gli estintori, seminando polvere bianca su aiuole e auto posteggiate. Non è purtroppo la prima volta che episodi così gravi si registrano in zona stazione: settimana scorsa infatti, come già riportato, ignoti hanno infatti dato fuoco a un macchinario custodito nel deposito. Le indagini sono ancora in corso e si spera che anche per l’ultimo episodio si possa risalire ai colpevoli grazie alle telecamere poste sul treno e sulla banchina. Non è andata poi meglio nella vicina Gerenzano, dove sono state prese di mira due targhette (una fatta sparire e l’altra rovinata) affisse sugli «alberi dei nuovi nati» del 2017 e 2018 al Parco degli Aironi. «Un gesto stupido che non ha bisogno di commenti. Purtroppo non è la prima volta che succede. Abbiamo provveduto a far realizzare due nuove targhette che verranno riposizionate in questi giorni. Ringraziamo l’anonimo benefattore che le ha fornite gratuitamente e le persone che provvederanno a riposizionarle», fa sapere l’Amministrazione.

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia