Cronaca
Tradate

Dai boschi al centro città: un vero esercito in campo contro lo spaccio

 Nel contrasto alla microcriminalità a dar man forte a Carabinieri e agenti anche la Polizia di Stato e il nucleo prevenzione crimine di Milano che da una settimana contribuisce a pattugliare la città

Dai boschi al centro città: un vero esercito in campo contro lo spaccio
Cronaca Tradate, 13 Novembre 2021 ore 18:00

 

A sostenere la Polizia locale, che d a qualche settimana fa gli straordinari per pattugliare il Parco Pineta, gli agenti della Questura e i colleghi di Milano che da lunedì sorvegliano il territorio dai boschi al centro città. In piazzetta rosa individuano un ragazzo con la droga in tasca.

 Un esercito in campo contro lo spaccio

Nuova maxi operazione nei boschi del parco Pineta per scoraggiare e prevenire lo spaccio e smantellare i bivacchi realizzati dagli spacciatori nei boschi e dare una cornice di sicurezza all’area. Accanto al lavoro costante dei carabinieri della tenenza di Tradate, a dar man forte agli agenti della Polizia locale, che stanno fanno gli straordinari (pagati dalla regione) per controllare maggiormente le zone bazzicate da pusher e clienti, da una settimana si sono aggiunti gli agenti della Questura e il nucleo prevenzione crimine di Milano. Un vero dispiegamento di mezzi e di uomini ha ingaggiato interventi di pattugliamento con lo scopo di reprimere il fiorente mercato della droga nel Parco Pineta. E non solo.

 

 Blitz in piazzetta rosa, preso un ragazzo con droga

 

Gli agenti nei giorni scorsi hanno controllato anche le zone particolarmente sensibili come le stazioni e la piazzetta rosa. L’intervento non è passato inosservato martedì quando durante l’operazione sono riusciti ad individuare un giovane con un quantitativo di droga sufficiente per far scattare la segnalazione come assuntore. «Fino a sabato i poliziotti coi miei uomini pattuglieranno le aree boschive intensificando il lavoro che da qualche settimana vede gli agenti dei comandi di Venegono e Tradate impegnati a rafforzare iniziative di prevenzione e contrasto all’uso e spaccio di sostanze stupefacenti soprattutto nelle vie d’accesso al bosco» commenta il comandante Claudio Zuanon. Un servizio potenziato come richiesto dai sindaci nella lotta allo spaccio di droga. Impegno che oltre ai carabinieri, la Polizia locale non ha mai smesso. Nei giorni scorsi una pattuglia durante un controllo alla stazione di Tradate ha individuato un uomo che aveva con sé marijuana, cocaina. La merce è stata sequestrata e lui segnalato come assuntore.