Emergenza

Covid-19, raggiunta quota 50 casi a Turate

Sono compresi anche i guariti e i deceduti, che secondo l'ultimo dato ufficiale sono cinque e quattro. L'ultimo decesso si è registrato nella rsa Papa Giovanni.

Covid-19, raggiunta quota 50 casi a Turate
Comasca, 06 Maggio 2020 ore 13:54

Covid-19, è stata ufficialmente raggiunta quota 50 casi positivi a Turate dallo scoppio dell’emergenza sanitaria.

Covid-19, 50 casi a Turate

Comprendendo deceduti e guariti, hanno ormai raggiunto quota 50 i casi positivi diagnosticati nel Comune della Bassa Comasca dallo scoppio dell’emergenza sanitaria. Un numero superiore rispetto ai paesi limitrofi sia della provincia di Como, come Rovello, Rovellasca, Mozzate e Lomazzo, sia di Varese, come Gerenzano e Cislago. I decessi accertati causati dal Covid-19 sono stati quattro, di cui uno nella rsa Papa Giovanni XXIII di piazza Volta, e cinque i guariti, secondo l’ultimo aggiornamento del sindaco Alberto Oleari, datato sabato 2 maggio. In quella occasione aveva comunicato, rifacendosi solo alle positività attualmente presenti sul territorio: “Sul territorio di Turate, risultano complessivamente 34 casi conosciuti di cittadini positivi al Covid-19. Di questi, 7 sono ricoverati in ospedale, 27 stanno trascorrendo la loro quarantena a casa. Per la maggior parte delle situazioni, le condizioni di salute sono abbastanza buone e sono in attesa del tampone per essere dichiarati guariti. Da questa settimana altri due cittadini sono stati ufficialmente dichiarati guariti e ne siamo contenti! La loro battaglia è terminata e hanno sconfitto il virus. La situazione presso la RSA San Giacomo – Papa Giovanni XXIII è stabile, non si registrano nuovi casi, segno che le procedure che sono state attuate stanno dando frutto”.

TORNA ALLA HOME 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia