Contagio

Coronavirus, primo caso anche a Vedano Olona

Il sindaco Citterio: "Era inevitabile e ci siamo preparati. Siamo in guerra"

Coronavirus, primo caso anche a Vedano Olona
Valle Olona, 26 Marzo 2020 ore 10:52

Si riduce la lista di Comuni che ancora non contavano casi di coronavirus tra i propri cittadini. Ieri, è arrivata la notizia del primo caso a Vedano Olona.

Coronavirus, primo caso a Vedano

La notizia è stata data direttamente dal sindaco Cristiano Citterio: primo caso a Vedano Olona. Sta bene, rassicura il sindaco:

“Ma richiede l’ospedalizzazione a Varese – precisa – Gli facciamo un grande in bocca al lupo per uscire da questo momento. La famiglia è seguita dai servizi sociali, dalla rete di assistenza e da tutto il protocollo che si attiva in questi casi”.

Inutile illudersi comunque. Il virus non guarda ai confini comunali, e ad epidemia (anzi, pandemia) in corso, tutti i Comuni avranno almeno un caso. Si spera, il meno possibile. 

“Era già da diverso tempo che ci preparavamo a questo evento che in qualche modo è inevitabile e come i contagi intorno a noi ed eravamo assolutamente pronti a questa evenienza . prosegue Citterio – Mi aspetto che anche la comunità vedanese agisca nel migliore dei modi con compostezza, senso di responsabilità, come l’emergenza richiede. Non vi nascondo che siamo in guerra, possiamo uscirne bene purché ci impegniamo tutti nel fare quello che ci viene raccomandato innanzitutto stare a casa, uscire solo in caso di effettiva necessità.
Ricordate anche agli anziani di rimanere a casa, abbiamo attivato tutta la rete sociale, pasti a domicilio, consegne a domicilio. E ’importante che riusciamo a rispondere a questo momento di emergenza, non perdiamo la serenità. Possiamo uscirne tutti insieme, è richiesto l’impegno di tutti. Sono orgoglioso di voi, di come state reagendo e come state affrontando questa crisi”.

TORNA ALLA HOME

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia