Cronaca
Sicurezza

Controlli tra la movida luinese: sanzioni, denunce e un locale chiuso

Al lavoro sabato anche le unità cinofile

Controlli tra la movida luinese: sanzioni, denunce e un locale chiuso
Cronaca Valli e Laghi, 23 Gennaio 2023 ore 14:05

Finesettimana di controlli lungo le strade e nei locali della movida del Luinese, a contrasto degli incidenti causati dalla guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

Controlli tra la movida luinese, carabinieri in campo

Incidenti, anche fatali, ma pure vandalismi, abbandono di rifiuti, atti osceni in luoghi pubblici , danneggiamenti e degrado. Stretta dell'Arma contro gli "effetti collaterali" della movida nelle zone del Luinese.

La Compagnia dei Carabinieri di Luino ha infatti intensificato i propri servizi di controllo della circolazione stradale in tutto il weekend, con svariate pattuglie munite di etilometro, e con una particolare attenzione al sabato notte. In quell'occasione, il dispositivo orientato al controllo delle condizioni di guida in stato di ebbrezza alcolica e di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti è stato rinforzato, su Luino, con la partecipazione anche di unità specializzate cinofile antidroga del Nucleo Carabinieri di Casatenovo (LC) e di un team di donne e uomini dell’Ispettorato del Lavoro di Varese per specifiche verifiche presso i locali della “movida”.

Su questo obiettivo dell’Arma anche il comune di Luino ha voluto collaborare attivamente assicurando, in modo autonomo ma coordinato, anche la presenza della Polizia Locale per quanto di specifica competenza.

L’attività espletata complessivamente nel weekend dalla Compagnia Carabinieri ha così agito su tutto il territorio di competenza, con servizi mirati e organizzati su diversi livelli e con un focus proprio sull’area luinese, baricentrica rispetto a certi fenomeni che hanno avuto recenti e inaspettati inasprimenti, specie in alcune aree del centro storico cittadino, ove sono presenti bar e locali notturni particolarmente frequentati da avventori che abusano di sostanze alcoliche e fanno presumibilmente uso di sostanze psicotrope, causando, nelle ore più tarde, problematiche di sicurezza pubblica e della circolazione stradale, soprattutto durante l’allontanamento dalle aree di attrazione.

Degrado, sporcizia e danneggiamenti

Nel recente passato, infatti, in quest’area sono avvenuti piccoli reati correlati col degrado urbano, tra cui danneggiamenti a vetrine e auto in sosta, bottiglie rotte, rifiuti abbandonati, atti osceni in luogo pubblico, risse e altri fenomeni a detrimento del vivere civile, con svariate segnalazioni dei residenti che hanno accusato, nella migliore delle ipotesi, un calo della sicurezza percepita ma, in altri, hanno subito veri e propri atti costituenti reato.

Gli esiti dei controlli

All’esito delle verifiche del weekend sul versante degli esercizi pubblici luinesi, fortemente attrattivi di avventori, alcuni sono stati sanzionati per numerose ed anche gravi violazioni, uno sottoposto a chiusura. Sul versante della clientela e degli automobilisti, l’azione repressiva ha agito su diverse persone che sono state segnalate alle autorità competenti per l’assunzione di sostanze stupefacenti, altre per guida in stato di ebbrezza alcolica con valori anche molto rilevanti. In totale sono state deferite all’A.G.

quattro persone per reati individuati a vario titolo. Anche grazie a tali attività di contrasto, in coincidenza di questo weekend non sono stati riscontrati sinistri stradali di rilievo e riconducibili all’assunzione di alcolici o sostanze psicotrope.

Seguici sui nostri canali