Cronaca
Cassano

Colpita con una sedia, finisce in ospedale: dopo 20 anni di incubo denuncia il compagno

L'aggressione l'indomani della Giornata contro la Violenza sulle Donne

Colpita con una sedia, finisce in ospedale: dopo 20 anni di incubo denuncia il compagno
Cronaca Gallarate, 30 Novembre 2021 ore 10:15

Dopo l'ultimo episodio, lei non ce l'ha più fatta. Una donna di circa 50 anni di Cassano Magnago ha denunciato il compagno che per 23 anni l'ha costretta a continui soprusi e violenze. Fino al 26 novembre, quando l'ha colpita con una sedia mandandola in ospedale.

Colpita con una sedia l'indomani della Giornata contro la Violenza sulle donne

Un'aggressione avvenuta il 26 novembre, l'indomani della Giornata contro la Violenza sulle Donne. Quella violenza che lei ha subito per quasi metà della sua vita dall'uomo che avrebbe dovuto amarla, e che lei ha sopportato per permettere alla figlia avuta con lui di crescere con entrambi i genitori.

Lui l'avrebbe colpita con una sedia sulla testa, tanto violentemente da distruggere l'arredo e causarle un trauma cranico. Lei, forse convita dalle numerose campagna contro la violenza che hanno accompagnato il 25 novembre e le settimane precedenti, questa volta però l'ha denunciato.

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Cassano Magnago che, come previsto dalla normativa sul Codice Rosso hanno rapidamente ottenuto una misura di allontanamento dell'uomo dalla casa famigliare e dai luoghi frequentati dalla compagna, confermata dal Gip.