Saronno

Colpi di mazza contro le macchinette in cerca di soldi, uno era evaso dai domiciliari

Denunciati, a piede libero, anche i due complici.

Colpi di mazza contro le macchinette in cerca di soldi, uno era evaso dai domiciliari
Cronaca Saronno, 04 Settembre 2021 ore 12:38

Insieme ad altri ragazzi era stato sorpreso a prendere a colpi di mazza alcuni distributori automatici di Saronno. Identificato, si è scoperto che era anche evaso dai domiciliari.

Colpi di mazza contro le macchinette ed evasione: arrestato

E' stato portato in carcere a Busto Arsizio il 19enne fermato ieri insieme ad altri giovani dai carabinieri di Saronno. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile erano intervenuti dopo una segnalazione all'112 da parte di un cittadino che aveva visto alcuni ragazzi che a colpi di mazza cercavano di rompere alcuni distributori automatici di alimenti per rubarne le monetine.

All'arrivo dei carabinieri i ragazzi hanno tentato di dileguarsi. Invano: individuati e fermati, sono stati tutti portati negli uffici della Compagnia di Saronno per gli accertamenti.

Uno di loro, il 19enne appunto, è risultato anche evaso dal regime di arresti domiciliari disposti dall'autorità giudiziaria di Rimini per una rapina. Informata l'autorità giudiziaria romagnola, quella ha anche accolto la richiesta di aggravamento della misura cautelare disponendo il trasferimento in carcere. Identificati e denunciati, sempre rapina aggravata, anche i due complici per i quali non è stata disposta alcuna misura cautelare.