Cronaca
Cogliate

Cogliate, una targa e raccoglimento in onore delle vittime delle Foibe

Basilico: "Non devono mai esistere morti di Serie A e morti di Serie B"

Cogliate, una targa e raccoglimento in onore delle vittime delle Foibe
Cronaca Groane, 10 Febbraio 2021 ore 14:00

Un momento di raccoglimento e la posa di una targa, così Cogliate ha voluto ricordare questa mattina le vittime delle Foibe. La data del 10 febbraio non è stata scelta a caso, visto che proprio oggi è il Giorno del Ricordo.

 

Un momento di raccoglimento

Presenti al momento di raccoglimento il sindaco di Cogliate, Andrea Basilico, gli assessori e don Mauro Belloni. "Ci siamo riuniti in questo luogo  per ricordare le vittime degli eccidi delle foibe e il successivo esodo da parte degli italiani delle zone dell'Istria, della Dalmazia e di Fiume. Non è stata scelta una data a caso, ma il 10 febbraio rappresenta proprio il Giorno del Ricordo, deciso dal Parlamento nel 2014", spiega Basilico. Il primo cittadino ha poi proseguito: "Non ci devono mai essere morti di Serie A e morti di Serie B, per questo motivo ci impegneremo sempre per far sì che tutti i morti dovuti a delle discriminazioni vengano ricordati. In particolar modo dai più giovani, così che il ricordo resti vivo nella memoria di tutti". Successivamente il primo cittadino di Cogliate e il parroco si sono uniti in un momento di preghiera comune.

 

3 foto Sfoglia la gallery

 

TORNA ALLA HOME