Circolo Scacchistico: tante prospettive e nuovi appuntamenti

"Importanti risultati conseguiti in questi primi giorni del nuovo anno" commenta il consigliere Radaelli.

Circolo Scacchistico: tante prospettive e nuovi appuntamenti
13 Gennaio 2020 ore 19:16

L’anno è appena iniziato ma per il Circolo Scacchistico Cerianese sembra già essere ricco di soddisfazioni.

Circolo Scacchistico: tante prospettive e nuovi appuntamenti

I top player del Circolo, dopo aver sconfitto Milano in semifinale, con grande soddisfazione e dopo due anni di assenza, hanno riportato a Ceriano l’itinerante Trofeo Lombardia, opera dell’artista Mason che la bacheca del Circolo ha custodito in passato per ben cinque anni. Il merito va all’alfiere Luca Moroni e a Franco Trabattoni, Davide Podetti e Daniele Lapiccirella. Sempre sul fronte agonistico, dopo la storica prima partecipazione alla finale nazionale a squadre degli under 14 del dicembre scorso, due squadre giovanili hanno iniziato la mini champion lombarda a squadre classificandosi al secondo e quinto posto nella tappa di Cinisello Balsamo. Sempre sul fronte organizzativo giovanile, i prossimi due appuntamenti ad opera del Circolo Cerianese, si svolgeranno ad Erba dove il 2 febbraio si terrà la tappa della mini champion mentre il 9 febbraio la gara di qualificazione al nazionale giovanile. Domani inoltre, presso la sede del Circolo Scacchistico Cerianese, prenderà il via l’undicesima edizione del Campionato Provinciale Assoluto di Monza e Brianza che permetterà ai più meritevoli di qualificarsi per i quarti di finale del campionato italiano. Dopo le interessanti prestazioni dello scorso anno scolastico, proseguono infine gli impegni del Circolo Scacchistico con le scuole al fine di fornire formazione, materiale e assistenza agli insegnanti che vogliono educare i propri allievi con un gioco che insegni loro il corretto comportamento, l’educazione e un buon metodo di lavoro. Alla fine di marzo verrà poi organizzato il 34° festival pensato, manifestazione considerata il fiore all’occhiello del Circolo, che anche quest’anno sarà supportato dal torneo giovanile a latere. Il sabato pomeriggio la sede del Circolo presso la Scuola Primaria in via Strameda è aperta per chiunque voglia imparare. Una ventina di giovani promesse infatti sono solite ritrovarsi sui tavoli da gioco per scoprire nuovi segreti di combinazioni e idee.

Le parole di Radaelli

“Mi complimento con il Circolo Scacchistico Cerianese per gli importanti risultati conseguiti in questi primi giorni del nuovo anno e auguro di continuare a raggiungere grandi traguardi e vittorie anche nei prossimi mesi”

commenta il Consigliere comunale delegato allo sport Giuseppe Radaelli.