Polemica

Cattivi odori, l’appello di Salviamo il Paesaggio

Il cislaghese Cremascoli sollecita maggioranza e opposizione a unirsi per fronteggiare il disagio dei cittadini.

Cattivi odori, l’appello di Salviamo il Paesaggio
Saronno, 18 Ottobre 2020 ore 13:00

Cattivi odori: dopo le polemiche a Gerenzano e nella Bassa Comasca, anche a Cislago si inizia a sollevare il problema delle molestie olfattive. A lanciare il sasso è «Salviamo il Paesaggio».

Cattivi odori, l’appello di Salviamo il Paesaggio

«In alcune giornate e fasce orarie si avverte un odore pungente e acre che arreca fastidio a naso, gola e occhi. Si registra in particolare nella zona oltre la stazione, ma pare sia percepito anche in altri punti del paese. I cittadini sono esasperati e, l’anno scorso, ho presentato un esposto ad Arpa Lombardia, distaccamento di Varese/Insubria», anticipa il referente Maurizio Cremascoli, puntualizzando: «Il sindaco aveva risposto che si sarebbe interessato e oggi chiediamo aggiornamenti in merito. Sollecitiamo fortemente Cartabia ad unirsi ai sindaci dei Comuni limitrofi per operare verifiche scientifiche e per aprire un tavolo tecnico alla presenza degli enti preposti. Con le  strumentazioni moderne si potrebbe localizzare facilmente la fonte che produce questi odori sgradevoli che ti costringono a rimanere chiusi in casa, anche nella stagione estiva. Valorizzare il paesaggio significa anche eliminare le molestie olfattive che non fanno vivere serenamente». E infine: «L’appello è rivolto, oltre che a sindaco e maggioranza, anche alle forze di opposizione. La battaglia ai cattivi odori non deve infatti avere colori politici».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia