Saronno

Casa di riposo Sant’Agnese, due vittime e 4 ospiti in ospedale

"Attualmente stiamo vivendo una situazione stabile, sempre monitorata e sempre scrupolosa a garantire la salvaguardia dei nostri assistiti e dipendenti".

Casa di riposo Sant’Agnese, due vittime e 4 ospiti in ospedale
Saronno, 04 Maggio 2020 ore 13:54

Dalla casa di riposo Sant’Agnese non mancano gli aggiornamenti ai familiari e agli amministratori di sostegno degli ospiti. Sin dall’inizio dell’emergenza infatti la responsabile struttura, suor Gabriella Sala, la coordinatrice del servizio, suor Manuela Rubin e il medico responsabile, la dottoressa Bernardinelli Melissa hanno provveduto a tenere informate le famiglie. Questa settimana ci sono stati però due decessi.

 

Casa di riposo San’Agnese, due vittime

«Anche questa settimana è stata carica di energia e attenzione per i vostri familiari. Con la forza dei nostri operatori stiamo continuando a garantire assistenza, attenzione e affetto ai nostri ospiti. Purtroppo questa settimana abbiamo avuto due decessi con Covid e ad oggi sono 4 i pazienti ricoverati in ospedale – si legge nel comunicato – Vi informiamo che, ad oggi, tutti gli ospiti e i dipendenti in servizio hanno eseguito tampone nasofaringeo, i degenti positivi sono stati trasferiti al reparto Immacolata. Attualmente stiamo vivendo una situazione stabile, sempre monitorata e sempre scrupolosa a garantire con ogni misura di sicurezza la salvaguardia dei nostri assistiti e dipendenti».

Struttura chiusa ancora alle visite

Nonostante da oggi gli uffici amministrativi abbiano ripreso il loro servizio, la struttura, garantendo quanto prescritto da Ats Insubria, dovrà rimanere ancora chiusa alle visite degli esterni.

«Il servizio di videochiamata sta avendo un riscontro positivo, ringraziamo l’associazione di Uboldo per la donazione di un iPad utile a questo fine. Vi chiediamo di supportarci da lontano, abbiamo bisogno del vostro sostegno per lavorare ancora più in serenità. Non da ultimo, un ringraziamento speciale a tutti i nostri operatori infermieri, medici che stanno lavorando con grande impegno», conclude il comunicato.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia