Cronaca
Business delle sirene

Caporalato e appalti truccati: sotto sequestro azienda delle ambulanze

Un provvedimento arrivato dopo che, nel marzo scorso, erano state arrestate quattro persone, tra le quali anche l'allora direttore generale dell'Asst Pavia

Caporalato e appalti truccati: sotto sequestro azienda delle ambulanze
Cronaca Alto Milanese, 18 Ottobre 2021 ore 11:33

Caporalato e appalti truccati per un valore complessivo di 11 milioni di euro: l'azienda delle ambulanze finisce sotto sequestro.

Azienda posta sotto sequestro dalla Guardia di Finanza

Una cooperativa che opera nel settore dei trasporti sanitari, la First Aid One Italia, con sede legale a Pesaro e sede operativa a Bollate, affidataria di appalti pubblici per il servizio ambulanze in tutta Italia è stata posta sotto sequestro dalla Gdf di Pavia. Tutto questo nell'ambito di indagini per reati di caporalato e appalti truccati per un valore complessivo di circa 11 milioni di euro.

A marzo scorso quattro arresti

Un provvedimento che, secondo quanto spiegato dalle fiamme gialle, rappresenta la naturale prosecuzione di un'indagine che, già nel marzo scorso aveva portato all'arresto di 4 persone, tra le quali anche l'allora direttore generale di Asst Pavia, nonché a perquisizioni e sequestri di apparati informatici in diverse aree geografiche del Paese (Lombardia, Marche, Lazio e Sicilia), per i reati di turbativa d'asta e frode nelle pubbliche forniture.

Sequestrati beni per 200 mila euro

Le indagini dirette dal sostituto procuratore Roberto Valli e coordinate dal procuratore aggiunto Mario Venditti, hanno portato al sequestro di beni per un importo di circa 200 mila euro, tra cui disponibilità finanziarie, fabbricati, terreni ed autoveicoli.