Cronaca
Ucraina

Caduto in Ucraina Benjamin Giorgio Galli, foreign fighter varesino

Il 27enne si era arruolato a marzo nella legione Internazionale a difesa dell'Ucraina.

Caduto in Ucraina Benjamin Giorgio Galli, foreign fighter varesino
Cronaca 20 Settembre 2022 ore 18:54

Era partito a marzo, diretto in quella terra alle porte d'Europa dove da poco era scoppiata la guerra con l'invasione da parte della Russia. Oggi, 20 settembre, la notizia che Benjamin Giorgio Galli, foreign fighter 27enne nato e cresciuto in provincia di varese, è deceduto a causa delle ferite riportate sul campo di battaglia.

Ucraina, Benjamin Giorgio Galli caduto per le ferite

Un volontario, come tanti che da tutto il mondo hanno deciso di mettersi a disposizione a difesa dell'Ucraine e della sua popolazione entrando tra le fila della Legione Internazionale di difesa dell'Ucraina. Il 27enne però non era partito da Bedero Valcuvia, dov'è cresciuto, ma dall'Olanda dove si era trasferito da tempo e dove aveva il "ramo materno" della sua famiglia.

A confermare la tragica notizia a LaPresse la madre, Mirjam Van Der Plas, che ha dichiarato di trovarsi a Kiev col marito in attesa dei documenti per il rimpatrio della salma. Non si hanno al momento molti dettagli. In base alle prime ricostruzioni a uccidere Benjamin sarebbero state le gravi ferite a seguito dell'esplosione di una bomba a grappolo, forse nella zona di Kharkiv che l'esercito ucraino sta cercando di liberare dall'occupazione russa.

"Da quanto sappiamo - avrebbe dichiarato sempre la madre a LaPresse - è successo lunedì scorso nella zona di Kharkiv. Ha deciso di partire perchè voleva aiutare le persone che erano in difficoltà a causa di questa guerra che definiva una grande ingiustizia".

Sulla sua pagina Facebook, anche il commento di un commilitone: "Fratello Ben, eroe dell'Ucraina".

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter