Cronaca
Bassa Comasca

Cacciatori nei boschi, gli animalisti annunciano le ronde

Volantini e manifesti dopo le lamentele dei residenti per gli spari dai boschi di Turate e Rovello Porro. Nel fine settimana, le ronde

Cacciatori nei boschi, gli animalisti annunciano le ronde
Cronaca Comasca, 26 Ottobre 2021 ore 10:27

Ronde animaliste nei boschi fra Turate e Rovello Porro per fermare i cacciatori. Ad annunciarlo i militanti di Centopercentoanimalisti che la scorsa notte hanno tappezzato di cartelli la zona, dopo le segnalzioni di spari fatte da alcuni cittadini.

Cacciatori nei boschi, gli animalisti preparano le ronde

Nuove azioni nel fine settimana di Centopercentoanimalisti contro i cacciatori nei boschi fra Turate e Rovello Porro. I militanti del gruppo hanno infatti annunciato delle ronde nel week end per disturbare i cacciatori i cui spari avrebbero disturbati i residenti di quelle zone. "Personaggi che conosciamo bene, purtroppo, si aggirano vicini alle case - accusano - terrorizzano i poveri animali domestici con gli spari dei loro fucili, fanno i prepotenti con chi glielo fa notare".

Intanto, nella sera di lunedì 25 ottobre i militanti di Centopercentoanimalisti hanno iniziato "marcando il territorio" con volantini e manifesti su pali, cartelli e recizioni contro i cacciatori e di "avviso" ai cittadini.