Saronno

Bocconi avvelenati in via Tolstoj, esposto del Codacons

I ritrovamenti segnalati da una residente nei giorni scorsi finiranno in Procura

Bocconi avvelenati in via Tolstoj, esposto del Codacons
Cronaca Saronno, 13 Gennaio 2021 ore 09:05

Bocconi avvelenati a Saronno, dopo l’allarme di Centopercentoanimalisti il Codacons annuncia un esposto in Procura.

Bocconi avvelenati in via Toltoj

La segnalazione fatta da una residente era stata rilanciata dagli animalisti, e ora anche il Codacons chiede annunciando un esposto in Procura di indagare sui bocconi avvelenati trovati in via Tolsoj, nelle vicinanze della scuola Rodari. Bocconi che, a quanto riferito dalla residente, qualcuno abbandonerebbe da circa 9 anni in quella zona.

Esposto in Procura

I bocconi ritrovati non sarebbero destinati ai cani, spiegavano anche gli animalisti, dato che sono ricoperti di stecchini che  eviterebbero l’ingestione da parte loro. Tuttavia, il Codacons teme che questi possano essere legati ad alcuni episodi di avvelenamento avvenuti negli anni.

“Serve un intervento immediato”

“Tali episodi sono in grado di rappresentare un rischio non solo per le vittime designate, ma anche per l’ambiente e la popolazione, in particolare i bambini – rimarca il presidente del Codacons Marco Donzelli –  Visto il numero di segnalazioni, si rende necessario un intervento immediato.

Secondo l’ordinanza del 2012 del Ministero della Salute, di cui è stata disposta la proroga, vige il divieto di ‘utilizzare in modo improprio, preparare, miscelare e abbandonare esche e bocconi avvelenati o contenenti sostanze tossiche o nocive, compresi vetri, plastiche e metalli’, nonché di detenere, utilizzare ed abbandonare ‘qualsiasi alimento preparato in maniera tale da poter causare intossicazioni o lesioni al soggetto che lo ingerisce’. Per tali ragioni, presenteremo esposto in Procura richiedendo l’individuazione dei responsabili delle gravi azioni in oggetto, nonché di punire severamente gli artefici di tali gesti deprecabili”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità