Caronno Pertusella

Beneficenza culinaria da un ristorante di Caronno: 200 pozioni di lasagna per chi è in difficoltà

Non potrà lavorare per i suoi clienti in sala ma lo farà per i concittadini meno abbienti, e grazie al supporto di 46 volontari delle associazioni cittadine

Beneficenza culinaria da un ristorante di Caronno: 200 pozioni di lasagna per chi è in difficoltà
Cronaca Saronno, 19 Dicembre 2020 ore 14:16

Chiuso nuovamente dopo una settimana di riapertura ai clienti, un ristoratore di Caronno Pertusella ha deciso di non rinunciare ai fornelli in vista del Natale: preparerà 200 porzioni di lasagna per altrettante persone che si trovano in difficoltà a causa dell’emergenza.

Beneficenza culinaria a Caronno Pertusella

A rendere nota l’iniziativa, che vedrà il supporto di 46 volontari delle associazioni cittadine impegnate nell’Unità di Crisi Locale, è il sindaco Marco Giudici.

“Si tratta di un’importante espressione di solidarietà manifestata da un esercizio di  ristorazione di Caronno Pertusella (che vuole rimanere anonimo), che, stante la situazione di fermo forzato per via del Covid19, ha deciso di esprimere la sua vicinanza a quanti nel giorno di Natale versino in condizioni di disagio”.

Lasagne per tutti a Natale

La cucina del ristorante lavorerà solo per loro nel giorno di Natale e preparerà  oltre 200 porzioni di lasagne in 2 variabili: al ragù e al pesto. “Le porzioni – spiega il sindaco – verranno confezionate  e donate alle famiglie meno abbienti che risiedono nel nostro Comune e consegnate a domicilio da 46 volontari delle  Associazioni:  Caritas,  Gruppo comunale di protezione Civile,  Gruppo Alpini e  Associazione Carabinieri  nelle 2 organizzazioni di Caronno Pertusella e di Saronno.  Le Associazioni  citate continuano a prestare il loro aiuto alla nostra Comunità collaborando all’interno dell’Unità di Crisi Locale istituita dall’Amministrazione Comunale per fronteggiare l’emergenza Covid19.   I volontari si organizzeranno in 23 gruppi la mattina di Natale, preleveranno le confezioni di lasagne e le consegneranno alle famiglie nel frattempo indicate da servizi sociali e Caritas. Sono queste le azioni che danno un senso al Natale e fanno crescere un popolo”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità