Cronaca
Alto Milanese

Beccato con 15kg di stupefacenti: pusher in manette

Gli investigatori sono arrivati a lui insospettiti dai movimenti di una Mercedes bianca, che tra l'altro guidava senza aver mai conseguito la patente

Beccato con 15kg di stupefacenti: pusher in manette
Cronaca Alto Milanese, 30 Novembre 2022 ore 16:31

Pusher in manette: si è chiusa con l'arresto l'indagine del Commissariato di Busto Arsizio partita da alcuni movimenti sospetti di una Mercedes CLA bianca.

15kg di droga in casa: arrestato

Da tempo gli investigatori del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio tenevano d’occhio la Mercedes CLA bianca che avevano notato aggirarsi e fare brevi soste tra vie e locali della città. Tempi e modi degli spostamenti avevano fatto nascere nei poliziotti il sospetto che si trattasse di movimenti finalizzati a concordare e perfezionare cessioni di droga. Un sospetto fattosi ancora più forte dopo esser risaliti all’identità del conducente, un ventiduenne italiano residente in un comune dell’alto milanese e con precedenti per vari reati, tra i quali spaccio di sostanze stupefacenti.

L'appostamento e le manette

Così ieri sera, mercoledì 29 novembre, gli investigatori di via Foscolo si sono appostati fuori dall’abitazione del sospettato, da dove hanno visto rincasare all’ora di cena al volante della coupè, che tra l’altro guidava pur non avendo mai conseguito la patente.

Il giovane è stato bloccato ed è subito scattata la perquisizione: in casa gli operatori hanno trovato e sequestrato 14 chili di hashish diviso in ovuli e panetti, un chilo di marijuana e 100 grammi di cocaina, oltre a  5000 euro, bilancino, macchina termosaldatrice per confezionare le dosi e vari appunti con nomi e cifre.

Il pregiudicato è stato arrestato per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e portato in carcere.

Seguici sui nostri canali