Tragedia sul lago

Barca travolta da un motoscafo: morti un 37enne di Salò e una 25enne di Toscolano

Il corpo del 37enne trovato a bordo senza vita. Quello della ragazza a 100 metri di profondità

Barca travolta da un motoscafo: morti un 37enne di Salò e una 25enne di Toscolano
Cronaca 21 Giugno 2021 ore 10:31

Tragedia sul lago di Garda ieri, domenica 20 giugno, quando a seguito di una segnalazione di un pescatore la Guardia Costiera ha raggiunto una piccola imbarcazione con dei danni da urto trovando a bordo il cadavere di un uomo di 37 anni. La barca, si è poi scoperto, era stata travolta da un motoscafo poi fuggito.

Barca travolta da un motoscafo sul lago di Garda

L'incidente sarebbe avvenuto nella notte, come riportano i colleghi di Prima Brescia. In mattinata, dopo il ritrovamento del cadavere e di alcuni abiti femminili a bordo, erano subito iniziate le ricerche della donna che presumibilmente si trovava sulla barca con il 37enne trovato senza vita, Umberto Garzarella. Il corpo della ragazza è stato trovato solo in serata, a circa 100 metri di profondità davanti al porto di Portese.

L'incidente e la fuga

A quanto ricostruito, la piccola imbarcazione sarebbe stata speronata da un motoscafo Acquarama, la cui elica avrebbe squarciato l'imbarcazione e trafitto mortalmente il 37enne. La ragazza invece, la 25enne Greta Nedrotti di Toscolano Maderno, sarebbe caduta fuoribordo dopo un urto talmente violento da amputarle parzialmente le gambe.

3 foto Sfoglia la gallery

Dopo l'incidente il motoscafo si sarebbe allontanato a gran velocità senza fermarsi a prestare soccorso. I carabinieri sono riusciti a risalire all'identità delle due persone a bordo, due turisti tedeschi ora indagati a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso.