Auto bloccata nel nuovo sottopasso allagato: la salva la Cri

Il nuovo sottopasso si allaga, il semaforo d'allarme non funziona e un'automobilista ha rischiato di affogare stanotte.

Auto bloccata nel nuovo sottopasso allagato: la salva la Cri
Cronaca 05 Luglio 2018 ore 09:53

Continua a Venegono Superiore la maledizione del nuovo sottopasso allagato durante la tempesta di stanotte.

Nuovo sottopasso allagato: niente segnalazione, rischia di affogare

Prima il camion incastratosi l’indomani dell’inaugurazione. Poi vari incidenti sfiorati a causa della segnaletica ignorata o poco evidente. Ora un malfunzionamento generale che stava per fare affogare una ragazza rimasta bloccata nel nuovo sottopasso, allagato dopo le violenti piogge di stanotte. L’acqua è arrivata fino al tetto dell’auto, il rapido intervento della Croce Rossa ha impedito che la situazione volgesse al peggio.

Sottopasso allagato e allarme non funzionante

L’opera è stata inaugurata solo pochi mesi fa dopo anni di attesa e progettazione. Inevitabile quindi la polemica: com’è possibile che stanotte non abbia funzionato nulla? Intasati i tombini, bloccate le pompe e saltato il sistema di sicurezza che dovrebbe avvisare gli automobilisti dell’allagamento attraverso un semaforo. In quest’occasione, rimasto spento. “Vogliamo vederci chiaro – ha commentato il sindaco Ambrogio Crespi – Stanotte si è rischiato grosso. Non è accettabile. Stiamo aspettando l’arrivo del tecnico di Ferrovie Nord, fino ad allora non commentiamo”.

Il servizio completo su La Settimana di Saronno di venerdì 6 giugno.

Foto dal gruppo Facebook “Sei di Venegono Superiore se…”