Cronaca

Arconate, a spasso col cane trova una tartaruga azzannatrice LE FOTO

Incontro ravvicinato con il pericoloso animale

Arconate, a spasso col cane trova una tartaruga azzannatrice LE FOTO
Cronaca Alto Milanese, 22 Agosto 2018 ore 17:14

Spunta un esemplare di Tartaruga azzannatrice.

Tartaruga azzannatrice in un parchetto comunale

I suoi denti possono staccare un dito: stiamo parlando della tartaruga azzannatrice. Il suo nome scientifico è Chelydra Serpentina e non può essere tenuta in casa. Lo vieta la legge 150 del 1992 che la classifica tra gli animali pericolosi. Ma, così come due anni fa ne era spuntata una a S.Vittore Olona vicino all’Olona, oggi è toccato ad Arconate: la maxi tartaruga è stata vista nel parco che costeggia la via Brera. Ad accorgersi di essa è stato un 48enne che era a spasso col suo cane. Il quattrozampe abbaiava ma la tartarugona non era per niente impaurita. E il cagnolino ha rischiato perchè un morso di quell’animale può fare davvero male.

LE FOTO:

La ricerca e il recupero

L’arconatese non ha perso tempo: ha iniziato a fare ricerca su internet, poi ha contattato i carabinieri. Da qui, con le foto scattate dal cittadino, la palla è passata al Nucleo Cites dei Carabinieri Forestali che hanno subito individuato la razza. Una pattuglia dei carabinieri della stazione di Busto Arsizio è arrivata sul posto e ha prelevato l’animale, poi portato nella Compagnia di Legnano dove ha passato la notte ben sorvegliata. In mattinata è stata recuperata dai miliari forestali della sezione di Garbagnate Milanese e dal Cites di Milano. Sarà affidata in custodia a una struttura idonea del Bergamasco. Ora proseguono gli accertamenti per cercare di risalire all’illegale collezionista che aveva con sè l’animale.

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter