Cronaca

Abusi sessuali su un 15enne, pena ridotta per don Galli

La Corte di Appello del Tribunale di Milano ha confermato la sussistenza del reato di abusi sessuali nei confronti di un minorenne.

Abusi sessuali su un 15enne, pena ridotta per don Galli
Cronaca Saronno, 05 Luglio 2021 ore 18:51

Abusi sessuali su un 15enne, pena ridotta a 5 anni e 6 mesi di reclusione per don Mauro Galli.

Abusi sessuali su un 15enne, pena ridotta per il don

Oggi, lunedì 5 luglio, la Corte di Appello del Tribunale di Milano ha riformato parzialmente la sentenza emessa in primo grado nei confronti di don Mauro Galli, sacerdote della Diocesi ambrosiana, riducendo la pena a 5 anni e 6 mesi di reclusione e confermando la sussistenza del reato di abusi sessuali nei confronti di un minorenne. Nel prendere atto della sentenza, l’Arcidiocesi di Milano conferma che don Galli resta sospeso da ogni incarico pastorale e non può esercitare pubblicamente il ministero sacerdotale. Per quanto riguarda il processo canonico, si è conclusa la valutazione da parte del Tribunale ecclesiastico regionale lombardo ed esso prosegue secondo le disposizioni date dalla Sede Apostolica.

L'incarico di responsabile della pastorale giovanile a Legnano

Don Galli, 42 anni, nativo di Cislago, ha prestato servizio anche a Legnano: nel 2012 fu vicario nella parrocchia di San Pietro al quartiere Canazza e responsabile della pastorale giovanile nelle parrocchie di Santa Teresa, dei Santi Magi e del Santissimo Redentore. I fatti contestati avvennero a Rozzano nel 2011, e il suo trasferimento nella città del Carroccio sarebbe stato motivato proprio dalla decisione, presa dall’attuale arcivescovo di Milano Mario Delpini, all’epoca vicario di zona, di trasferire il prete ad altro incarico dopo la segnalazione fatta dai genitori del ragazzo ai parroci della cittadina (don Galli aveva ammesso subito di aver dormito nello stesso letto con il minorenne, negando però gli abusi).