Ordinanza

A Origgio divieto di dar da mangiare ai piccioni: multe fino a 200 euro

L'ordinanza del sindaco mira a rendere la città meno ospitale per i piccioni selvatici

A Origgio divieto di dar da mangiare ai piccioni: multe fino a 200 euro
Cronaca Saronno, 23 Giugno 2021 ore 09:21

Troppi piccioni in paese, a Origgio il sindaco decide una stretta: vietato dar loro da mangiare, pena sanzioni fino a 200 euro.

Vietato dar da mangiare ai piccioni

Sono sempre di più, non avendo predatori, e rappresentano un rischio sanitario oltre che una minaccia al decoro dell'ambiente urbano a causa delle loro deiezioni. Per questi motivi, principalmente, il sindaco di Origgio Evasio Regnicoli ha disposto tramite un'ordinanza il divieto di dar da mangiare ai piccioni e ad altri volatili selvatici.

In particolare, "ravvisata la necessità e l’urgenza di predisporre misure cautelari tese ad un’ azione di contenimento della popolazione aviaria in ambito urbano, al fine di eliminare il pericolo di trasmissione di malattie nonché il degrado degli edifici e degli spazi pubblici e privati", si vieta di somministrare ai volatili cibo e granaglie sia su aree pubbliche sia private, che potrebbero anche attirare altri animali come i ratti.

Pena, stabilisce un'ordinanza, una sanziona da 50 a 200 euro.