Cronaca
Gorla minore

A maggio torna «Botteghe aperte»

Vivere il paese e conoscere le attività del territorio resta la duplice finalità dell’iniziativa.

A maggio torna «Botteghe aperte»
Cronaca Valle Olona, 27 Febbraio 2022 ore 11:20

Torna «Botteghe aperte». L’annuncio arriva dal futuro e sembra utopia nel tempo della quarta ondata, seppure a discesa iniziata, e dell’assenza imposta di ogni sorta di eventi e di aggregazione. «E invece ce la faremo», rassicura Mauro Elzi, coordinatore dell’associazione Gorla che lavora e referente dei commercianti gorlesi, anima della manifestazione, già programmata per l’8 maggio (con piano B il 15 maggio, in caso di maltempo).

Botteghe aperte, si riparte

«Ci stiamo muovendo da mesi con la ferma volontà di restituire al paese una giornata di festa che la gente chiede da tempo e che manca da 4 anni. Prima per i protocolli di sicurezza diventati più complessi e onerosi, poi per il Covid. Ora siamo pronti a far fronte a entrambe le cose». E a dare un segno forte di rinascita: «Aspettiamo tutti di lasciarci alle spalle la pandemia e speriamo con la primavera di poter guardare al futuro con più fiducia. Ci piacerebbe che l’evento segnasse proprio il ritorno a quella normalità di relazioni e vita insieme che vogliamo tutti. Poi certamente le regole saranno ancora ferree e noi abbiamo previsto obbligo di mascherina e tre accessi rigorosi alla via pedonale di Botteghe aperte, con il piano di sicurezza già depositato e redatto secondo le regole più stringenti».

Obiettivo vivere il paese

Vivere il paese e conoscere le attività del territorio resta la duplice finalità dell’iniziativa promossa dai commercianti – tra i quali alcune nuove aperture – in collaborazione con la Pro loco, con il supporto del Comune e con le porte aperte a tutte le associazioni, con l’asse centrale del paese pedonale per un giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter