L'anniversario

62 anni fa il disastro aereo di Olgiate Olona

Il volo sparì dai radar dopo pochissimi minuti dal decollo. Lo schianto nella zona di Cascina Agnese uccise tutte le persone a bordo

62 anni fa il disastro aereo di Olgiate Olona
Cronaca Valle Olona, 26 Giugno 2021 ore 13:11

Era il 26 giugno del 1959. Il volo di linea TWA 891 era appena partito dall'aeroporto di Malpensa diretto a quello di Parigi Orly per poi arrivare a Chicago quando sui cieli di Olgiate Olona, dopo pochissimi minuti, venne colpito da un fulmine che ne causò la caduta e lo schianto. Sessantanove le persone a bordo tra passeggeri ed equipaggio, nessuna si salvò.

62 anni fa il disastro aereo di Olgiate Olona

La tragedia è stato fino a quello di Ustica il peggior disastro aereo mai registrato in Italia. Venne subito aperta un inchiesta per capire cosa fosse successo tra le 17.30, quando venne intercettato dal VOR di Saronno (un sistema di radionavigazione per gli aerei) e le 17.33 quando sparì dai radar. Lo schianto che mandò in mille pezzi il velivolo seminando i suoi resti in un raggio di oltre 500 metri avvenne nella zona di Cascina Agnese.

Le prime ipotesi furono varie: dal fulmine fino a una bomba passando per guasti vari, cedimenti strutturali e perdite di carburante. Indagini non semplici, dato che all'epoca l'utilizzo della scatola nera che registra tutti i dati di navigazione non era ancora stata introdotta.

A stringere il cerchio sulla causa naturale alcune testimonianze oculari che raccontarono di come un fulmine avrebbe colpito un'ala dell'aereo causando, secondo le ipotesi poi più accreditate, l'innesco dei vapori di benzina.

Per quanto riguarda le vittime, nonostante vi fossero 68 persone imbarcate se ne contarono alla fine 70: uno, il feto nel grembo di una delle donne a bordo e l'altro invece un bambino di due anni che si era imbarcato clandestinamente a bordo. Il bilancio contò alla fine  i 9 componenti dell'equipaggio e tra i passeggeri 31 statunitensi, 16 italiani, 4 inglesi e altrettanti francesi, 2 cileni e un tedesco, un israeliano e un egiziano.

5 foto Sfoglia la gallery

Commemorazione a Olgiate

Come lo scorso anno e data la perdurante pandemia Covid anche nel 2021 a Olgiate Olona si è deciso di tenere una commemorazione "essenziale": niente cerimonia pubblica, ma segni di memoria e solidarietà per onorare la Storia (sciagura e suoi protagonisti) e per rispettare il presente (comunità e singoli colpiti dalla pandemia). Oggi, sabato 26, omaggi floreali al monumento memoriale, il cui decoro è curato dalla Protezione civile, e sulla tomba di Maria Fermi Sacchetti al cimitero. Alle 9 nella Prepositurale antica Collegiata Santi Stefano e Lorenzo si è celebrata una messa di suffragio per le settanta vite immortali (ultima delle dodici celebrazioni che hanno alimentato la memoria nella preghiera dopo il 60° anniversario del 2019) mentre nel pomeriggio alle 17.33 le campane della Prepositurale commemoreranno le vittime.

Impegno per la memoria

Sabato 26 giugno 2021 il sito web OlgiateOlona26giugno1959.org, dal 2013 memoria della sciagura col patrocinio del Comune, ha pubblicato l’intervento del sindaco Giovanni Montano e il testo della preghiera internazionale di suffragio ispirata al brano del Vangelo di Luca evocato dal cardinale Carlo Maria Martini in Duomo a Milano nell’omelia della messa di suffragio per le centodiciotto vittime dell’incidente aereo di Milano-Linate (8 ottobre 2001) di cui ricorrerà il ventennale.

La dodicesima edizione del progetto didattico memoria del disastro aereo per gli alunni di terza della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri di Olgiate Olona è stata rinviata dallo staff promotore degli eventi commemorativi del 26 giugno 1959 all’anno scolastico 2021/2022, in ogni caso subordinata a poter svolgere la conversazione in classe in presenza degli alunni e dei loro docenti di Lettere: decisione sofferta, ma necessaria per non pregiudicare fattibilità, formula ed esito dell’iniziativa a fronte della didattica in tempo di pandemia che non permette l’interazione diretta tra i protagonisti e dall’emergenza sanitaria che nel 2020 ha procrastinato la premiazione degli elaborati meritevoli dell’undicesima edizione del progetto didattico.

Perciò oggi il sito web OlgiateOlona26giugno1959.org pubblica undici degli elaborati (uno per edizione) scritti dai ragazzi olgiatesi di terza media dal 2009 al 2020: rimasti anonimi - perché non premiati come meritevoli, ossia meglio interpreti del fatto storico del 26 giugno 1959 e dello spirito degli eventi commemorativi - ma comunque significativi.