Cronaca

25 Aprile, l'appello di Forza Italia

25 Aprile, l'appello di Forza Italia
Cronaca Saronno, 24 Aprile 2022 ore 18:22

25 Aprile, festa della Liberazione dalla dittatura nazifascista: Forza Italia Saronno lancia un appello per una celebrazione che non sia divisiva.

25 Aprile, il momento di ricordare tutti i morti

"Il 25 Aprile di 77 anni fa Il CLNAI, Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia, proclamò l'insurrezione nel Nord Italia contro i tedeschi e gli italiani legati alla Repubblica Sociale Italiana - sottolinea un comunicato di Forza Italia -  Con la liberazione delle grandi città del Nord e la resa dei tedeschi in Italia, la primavera del 1945 segnò la fine del nazifascismo nel nostro Paese. La data del 25 aprile, giorno della liberazione di Milano, fu scelta in seguito come anniversario della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo proclamata festa nazionale con il Decreto Luogotenenziale del 22 aprile 1946 confermato dalla Legge 260 del 27 maggio 1949. Fin dal primo momento però, l’istituzione della Festa della Liberazione ha rappresentato una celebrazione divisiva per la presenza di “nostalgici” che hanno rifiutato di riconoscersi nella nuova Italia nata dalla Resistenza.  Negli anni recenti molto spesso, a causa di un certo intemperante “revisionismo”, sì è cercato di  rivedere il giudizio storico, alimentando le diverse fazioni politiche.  L’Italia, a 77 anni di distanza, ancora fatica a sentire propria e di tutti questa festività nazionale  perché negli anni si è ritenuto che taluni non siano legittimati a considerare propria questa ricorrenza, in nome di una sorta di “peccato originale” inestinguibile".

Stop alle divisioni ideologiche

"Forza Italia Saronno ritiene sia giunto il tempo di una matura consapevolezza dei fatti con l’auspicio che non ci sia nessuna interpretazione degli stessi che possano dar luogo a ulteriori divisioni ideologiche e faziosi intendimenti.  Condanniamo ogni oppressione in ogni tempo e luogo e ci auguriamo che sia venuto il momento di nutrire, a tanti decenni di distanza, un sentimento di cordoglio per tutti coloro che persero la vita combattendo, sia dalla parte giusta sia da quella sbagliata. È arrivato il momento di fare dell’antifascismo un sentimento costitutivo e comune nell’Italia repubblicana e democratica.  Sarebbe questa  la più grande vittoria in nome di  coloro che combatterono per la conquista della libertà. Con questi sentimenti Forza Italia Saronno parteciperà domani alla santa messa in prepositurale e alla successiva cerimonia civile promossa dall’Amministrazione comunale"

.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter