L’ASST dei Sette Laghi aderisce alla Make Sense Campaign organizzata dall’Associazione Italiana di Oncologia cervico-cefalica e ha programmato, per il 23 settembre 2022: lo scopo è promuovere la prevenzione dei tumori testa-collo.

Tumori testa-collo, prevenzione e visite gratuite

I tumori della testa e del collo (cavo orale, rinofaringe, orofaringe, ipofaringe, laringe) rappresentano un gruppo di neoplasie che si colloca al settimo posto in ordine di incidenza ed è associato a una percentuale di sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi molto modesta, circa il 50%.

Tuttavia, gli indici di sopravvivenza sono fortemente influenzati dal momento in cui viene effettuata la diagnosi, essendo alti se la malattia viene intercettata a uno stadio precoce, e bassi se la diagnosi avviene tardivamente.

Per questo motivo, una visita di screening effettuata da uno specialista (chirurgo maxillo-facciale, otorinolaringoiatra, e odontoiatra esperto in patologia orale) è fortemente raccomandata per intercettare eventuali lesioni maligne o pre-maligne con potenziale evolutivo.

I fattori di rischio

I principali fattori di rischio per i tumori della testa e del collo sono il fumo e altre modalità di utilizzo del tabacco, il consumo eccessivo di alcolici, l’infezione da parte di alcuni virus (virus del papilloma umano o HPV, virus di Epstein-Barr o EBV), l’esposizione ad alcune polveri ambientali e industriali, un precedente tumore del distretto testa-collo o una precedente radioterapia diretta contro la regione. Tuttavia, molti tumori insorgono in pazienti non esposti ai classici fattori di rischio.

Visite gratuite

L’ASST dei Sette Laghi aderisce alla Make Sense Campaign organizzata dall’Associazione Italiana di Oncologia cervico-cefalica e ha programmato, per il 23 settembre 2022, una giornata di visite gratuite aperte ai cittadini interessati (fino a esaurimento posti), da effettuarsi negli ambulatori di Odontostomatologica della sede di Velate, in via Giuseppe Piatti 10.

L'iniziativa è organizzata dagli specialisti del reparto di Otorinolaringoiatria, diretto dal Prof Paolo Castelnuovo e da quelli del reparto di Odontostomatologia diretto dal Prof Angelo Tagliabue, Rettore dell’Università dell’Insubria.

In tale occasione, per la prima volta saranno presenti insieme medici di diverse discipline (chirurgia maxillo-facciale, otorinolaringoiatria e patologia orale) per una valutazione integrata del cavo orale e delle vie aeree superiori.

Per aderire all'iniziativa è necessario prenotare la visita, chiamando al numero 0332 278426, da oggi, lunedì 5 settembre, dalle ore 9.30 alle ore 15.00. 

L’iniziativa è rivolta a tutti i cittadini, ma è fortemente raccomandata per coloro i quali sono esposti ai fattori di rischio o che non effettuano da diverso tempo una visita di screening.