Attualità
Natale

Un Natale che abbatte il campanilismo: per le luminarie le due Venegono diventano una

Una decisione presa nel solco della nuova collaborazione nata all'interno del Did Alto Olona

Un Natale che abbatte il campanilismo: per le luminarie le due Venegono diventano una
Attualità Tradate, 14 Dicembre 2021 ore 16:57

Una rivalità che corre indietro a chissà quando, quella delle due Venegono, Superiore e Inferiore, che quest'anno si è riuscita a mettere da parte in occasione del Natale.

Luminarie, le due Venegono "unite"

Non è la prima volta che una festa riesce a unire due comunità vicine, simili ma "separate" dal campanilismo tipico e caratteristico di ogni territorio. Chi è riuscito negli anni scorsi a porre fine ai "Carnevali multipli" dando vita a un'unica grande festa lo sa bene. Quest'anno un nuovo passo grazie alla "magia del Natale". Come chi si muove fra i due comuni avrà notato, infatti, le due Venegono hanno installato le stesse luminarie.

WhatsApp Image 2021-12-14 at 16.55.00
Foto 1 di 2
WhatsApp Image 2021-12-14 at 16.55.00 (1)
Foto 2 di 2

Scelta volontaria e consapevole che ha avuto due finalità: la prima, ridurre i costi, cosa mai sgradita specialmente in periodi di ristrettezze e crisi; la seconda, rimarcare quella "nuova unione" rappresentata dall'ingresso delle due Venegono all'interno del neonato Distretto Intercomunale Diffuso Alto Olona e alla loro collaborazione (insieme agli altri Comuni del territorio) per la promozione del commercio. "Purtroppo per una questione di tempi non è stato possibile allargare l'iniziativa a tutti e sei i Comuni del Did - spiegano - ma abbiamo comunque voluto lanciare un segnale di collaborazione".

Luminarie a costo zero

Altra iniziativa comune nelle due Venegono, la decisione di installare le luminarie a totale carico delle casse municipali. "Siamo ancora in un periodo di forte crisi ed emergenza, e i nostri commercianti non si sono ancora ripresi dal duro colpo inferto dai lockdown - continuano dalle due Venegono - Abbiamo così deciso, ciascuno per le proprie, di sostenere l'intero costo delle luminarie anche quest'anno, senza chiedere come in passato una compartecipazione ai nostri commercianti".

Seguici sui nostri canali