Attualità
Saronno

Saronno Servizi continua la raccolta di aiuti per la popolazione ucraina

Continua la raccolta dei farmaci organizzata dalle farmacie comunali e inoltre la piscina si illumina con i colori della bandiera ucraina

Saronno Servizi continua la raccolta di aiuti per la popolazione ucraina
Attualità Saronno, 07 Marzo 2022 ore 16:50

Le farmacie comunali di Saronno Servizi continuano a raccogliere i farmaci donati dai cittadini per aiutare le popolazioni ucraine in fuga dalla guerra. Ma non è l'unica iniziativa da parte della partecipata comunale che, tra le altre cose, illuminerà coi colori della bandiera ucraina la piscina comunale.

Anche Saronno Servizi in campo per l'Ucraina

La Saronno Servizi spiega infatti che in questo periodo di grande emergenza umanitaria, non ha potuto restare indifferente "a quanto sta accadendo a una popolazione che come noi, ha vissuto già due anni di pandemia a causa del Covid".

"Nella consapevolezza di essere deboli di fronte all’assurdità di questa guerra - continuano - vogliamo stringerci più vicino alle famiglie ucraine, che hanno molti familiari che da anni vivono in Italia e anche nella nostra città di Saronno. In occasione della Settimana Internazionale della Donna il nostro pensiero va in particolar modo alle donne e a tutti i bambini ucraini: intendiamo dare loro tutto il sostegno possibile e, insieme alla nostra Amministrazione Comunale, tendiamo una mano a tutte le associazioni che si sono attivate per l’invio di aiuti in Ucraina".

Ecco le iniziative che Saronno Servizi sta portando avanti per la popolazione Ucraina:

  • Raccolta dei farmaci e di materiali di pronto soccorso tramite le farmacie comunali: sono stati creati punti di raccolta presso la Farmacia 1 di Via Manzoni, la Farmacia 2 di Via Valletta e la Farmacia 3 di Solbiate Olona (Centro Commerciale Le Betulle);
  • Illuminazione della Piscina comunale con i colori della bandiera ucraina: durante le ore serali le luci al LED dell’impianto natatorio proietteranno i colori blu e giallo dell’Ucraina a sostegno delle richieste internazionali provenienti da tutto il mondo che invocano la fine della guerra.
  • In occasione della Festa della Donna, la Piscina Comunale di via Miola promuoverà una giornata di raccolta e donazione speciale: tutto il ricavato degli ingressi in piscina effettuati durante la giornata dell’8 marzo verrà devoluto come donazione a “RETE
    ROSA”, associazione saronnese che tutela i diritti delle donne.

“Ci uniamo nel sostegno alla popolazione ucraina e nella lotta contro la guerra e contro la violazione dei diritti di tutte le popolazioni e delle fasce più deboli, come le donne e i bambini – ha dichiarato Cesare Fusi, Amministratore Saronno Servizi SSD - In occasione della giornata della donna, il nostro pensiero non può che andare a tutte le donne ucraine e a tutte le donne nei territori di guerra che vivono ogni giorno momenti di grande paura e dolore”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter