Rotary

Passaggio di consegne per il Rotary Club di Saronno

La presidente uscente: "Non possiamo sempre fare grandi cose nella vita ma possiamo fare piccole cose con grande amore. Io l’amore ed il cuore ce li messi tutti"

Passaggio di consegne per il Rotary Club di Saronno
Attualità Saronno, 06 Luglio 2021 ore 15:06

Dal 1 Luglio è iniziato un nuovo anno Rotariano e come di consuetudine lo scorso 22 giugno, presso l’Hotel della Rotonda di Saronno, si è tenuto il “passaggio di consegne” del Rotary Club Saronno da Paola Conti a Marco La Viola.

Passaggio di consegne per il Rotary Club di Saronno

Il Presidente uscente Paola Conti ha voluto ringraziare i soci ed in particolare i membri del proprio Consiglio Direttivo, consegnando loro una piccola pianta di ulivo, simbolo di pace, amore e speranza, per averla sostenuta in questo anno particolarmente difficile ed ha ricordato i progetti che comunque, nonostante tutto, il Club è riuscito a conseguire.

Diversi sono stati poi i riconoscimenti ai soci che si sono distinti per il loro impegno e servizio reso al Club.

"E’ stato un anno complicato e diverso dagli altri ma nonostante tutto abbiamo realizzato diversi service sul territorio. Sono particolarmente soddisfatta dall’avere portato a termine il progetto 'adotta una famiglia' che ha impegnato il nostro Club
nell’aiuto concreto e 'su misura' a favore di alcune famiglie particolarmente bisognose e segnalate dai Servizi Sociali del Comune di Saronno.

Non dimentichiamoci poi - continua Paola Conti - dei contributi resi alle Scuole con la fornitura di ben 12 Chromebook, l’attività di servizio mensa svolta presso Casa di Marta ed altre attività che hanno concretizzato il motto di questo mio anno di presidenza ovvero 'non possiamo sempre fare grandi cose nella vita ma possiamo fare piccole cose con grande amore'. Io l’amore ed il cuore ce li messi tutti".

8 foto Sfoglia la gallery

Ora la guida a Marco La Viola

Dopo avere ricevuto collare e spilla, il neo Presidente Marco La Viola ha ringraziato i soci augurandosi di essere all’altezza dell’incarico affidatogli ed indicando gli obiettivi del suo anno: rafforzare la presenza del Club nel territorio, dare continuità alle iniziative e ai service in corso e avviare progetti nel settore dell’ambiente, nuove area tematica del Rotary International.

In conclusione un pensiero speciale lo ha rivolto alla moglie Ilaria ed alla madre, scomparsa solo qualche settimana fa. La cerimonia del passaggio di consegne si è conclusa con i saluti di Paola Conti.