Attualità
Saronno

Non solo ordinanza: attivato il Piano Neve a Saronno

L'assessore all'Ambiente Franco Casali spiega gli interventi preventivi messi in campo per evitare una situazione di caos come quella dell'anno scorso

Non solo ordinanza: attivato il Piano Neve a Saronno
Attualità Saronno, 07 Dicembre 2021 ore 13:57

Piano Neve attivato a Saronno e mezzi al lavoro nelle prossime ore per far fronte alle nevicate previste per domani, 8 dicembre.

Piano Neve a Saronno: mezzi al lavoro

Da una parte l'ordinanza con obblighi e divieti per i cittadini; dall'altra le indicazioni del Comune ad Amsa, la società che gestisce l’appalto gelo e neve per conto del Comune.

L'azienda è infatti operativa dai giorni scorsi con la prima fase del piano di emergenza che prevede il passaggio dei mezzi spargisale per la salatura preventiva delle vie principali del territorio, e soprattutto dei sottopassi, sovrappassi, e delle rotatorie.

Due interventi sono stati effettuati rispettivamente nella notte tra domenica e lunedì e nella notte tra lunedì e martedì.

Dalle prossime ore, invece, viste l’anticipazione di possibili nevicate nella giornata di mercoledì 8 dicembre, verrà attivata la seconda fase del piano, che prevede la salatura di tutte le vie della città, con sino a nove mezzi spargisale in azione.

Dieci spalaneve pronti

Per la giornata di domani, in relazione ai concreti sviluppi meteo, il piano prevede che Amsa attivi sino a dieci mezzi spalaneve e dotati di lame di diverse caratteristiche, così da garantire la massima pulizia possibile a seconda della tipologia e dimensione della carreggiata stradale e delle diverse zone della città in cui si interviene.

Saranno ancora gli uomini di Amsa a doversi occupare degli interventi di spalatura manuale presso gli edifici pubblici (ad es. Municipio, scuole, biblioteca) e altri luoghi importanti (ospedale, stazione, chiese, ecc.).

“Abbiamo concordato con Amsa una revisione del Piano Neve in essere lo scorso anno – commenta l’assessore all’Ambiente, Franco Casali – che possa darci maggiore garanzie rispetto al passato. In questi giorni pre-nevicata è stato fatto un lavoro importante per prevenire la formazione del ghiaccio, mentre nelle prossime ore saremo in costante contatto con Amsa per monitorare l’evoluzione meteo e le condizioni dei nostri 90 chilometri di strade, e decidere gli interventi necessari”.

Ai cittadini si richiede la massima collaborazione per quanto concerne la pulizia degli spazi privati fronte strada (marciapiedi, passi carrai, ingressi pedonali), così come previsto dalla relativa ordinanza sindacale.