Attualità
Associazioni

Nominato il nuovo coordinatore Gvat a Lazzate

Ecco cos'è il Gvat e come farne parte.

Nominato il nuovo coordinatore Gvat a Lazzate
Attualità Groane, 19 Marzo 2022 ore 12:30

Elviro Balzarotti succede al compianto Piero Luigi Lucini.

Balzarotti è il nuovo coordinatore Gvat

Dopo il lutto che ha colpito l’intera Lazzate commossa per la scomparsa la scorsa estate di Piero Luigi Lucini, per molti anni coordinatore del gruppo comunale del Gvat (Gruppo volontario di ausilio territoriale), si riparte con la nomina del nuovo coordinatore.

"Un saluto al nuovo coordinatore Balzarotti. Con l'augurio che il gruppo di volontari cresca sempre di più. Il loro lavoro aumenta la sicurezza della nostra città" così ha dato il benvenuto lo scorso martedì 15 marzo l’assessore alla Sicurezza Andrea Monti.

Poi spiega: "Martedì abbiamo nominato il nuovo coordinatore del Gvat, il Gruppo volontari ausilio territoriale di Lazzate, Elviro Balzarotti che ha sostituito il defunto coordinatore Pierluigi Lucini, purtroppo mancato alcuni mesi fa e al quale abbiamo dedicato un ricordo commosso. Balzarotti sarà affiancato dal vicecoordinatore Giuseppe Monti e da tutti i giovani del Gruppo volontari, il cui aiuto si dimostra ogni giorno sempre più prezioso per la gestione delle problematiche viarie, per il controllo del territorio e la deterrenza della criminalità. La loro presenta aumenta la sicurezza percepita dai nostri cittadini. L'augurio è che a breve parta un nuovo innesto di altri volontari. Il mio ringraziamento va all'assessore Barbara Mazzarello per l’attività di supporto svolta in questi mesi e al sindaco Loredana Pizzi, che ha voluto portare il suo saluto a tutti i volontari presso la sede del Gvat in Casa Volta".

Cos’è il Gvat e cosa fanno i volontari

Il Gvat è un gruppo comunale istituito e regolamentato dal Consiglio comunale nel 2008 che ha portato sinora un contributo fondamentale ed è ormai divenuto irrinunciabile per tanti aspetti significativi all'interno della Comunità lazzatese.

Possono aderire tutti i cittadini italiani di ambo i sessi che abbiano compiuto il diciottesimo anno d'età. Innumerevoli sono stati gli interventi promossi dall'organizzazione in questi sei anni: controlli serali e diurni sul territorio, servizi durante manifestazioni in collaborazione con la Polizia locale, segnalazione e soccorso in caso di incidenti stradali.

I volontari durante la propria attività sono muniti di tesserino di riconoscimento, giubbotto catarifrangente, cappello oltre alla dotazione di materiale di supporto per l'espletamento dei servizi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter