Attualità
Cronaca

Mozzate, i rifugiati ucraini festeggiano la Pasqua ortodossa in palestra

Il prete che ha celebrato la messa, Tokariuk Volodymyr, è fuggito nelle scorse settimane dal suo Paese.

Mozzate, i rifugiati ucraini festeggiano la Pasqua ortodossa in palestra
Attualità Comasca, 30 Aprile 2022 ore 14:46

Mozzate, la comunità ha dimostrato in maniera ancora più forte la sua vicinanza con il popolo ucraino afflitto dalla guerra.

Mozzate, i rifugiati ucraini festeggiano la Pasqua ortodossa in palestra

Dopo l’invio di una moltitudine di beni di prima necessità, raccolti in tempi record subito dopo lo scoppio del conflitto, e l’accoglienza dei primi rifugiati ucraini arrivati in paese, il Comune ha messo a disposizione la palestra della scuola primaria ai tanti ucraini del territorio, molti dei quali costretti a fuggire dal proprio Paese negli scorsi giorni, che desideravano tanto festeggiare la Pasqua ortodossa in serenità, pregando per la pace in Ucraina. Lo stesso prete ortodosso che ha celebrato la messa, Tokariuk Volodymyr, è fuggito nelle scorse settimane dal suo Paese ed è ora ospite con la sua famiglia a Induno Olona. A coinvolgerlo nei festeggiamenti è stata Oksana Nahnijchuc, la mozzatese di origine ucraine che già due mesi fa si è mobilitata per il suo popolo.

L'articolo completo sul numero de La Settimana in edicola da venerdì 29 aprile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter