Attualità
Solidarietà

Mozzate, dopo tre anni è tornata la Festa delle associazioni

Rinnovato lo scopo benefico dei tre weekend di eventi.

Mozzate, dopo tre anni è tornata la Festa delle associazioni
Attualità Comasca, 02 Luglio 2022 ore 14:31

Mozzate, era il 2019 quando si tenne la 21esima edizione della «Festa delle associazioni» e dopo la pandemia il tradizionale evento estivo ritorna a vivere nel Parco Guffanti.

Mozzate, dopo tre anni è tornata la Festa delle associazioni

«Nonostante lo scenario di guerra che ancora preoccupa e dopo due lunghissimi anni di pandemia, è vivo il desiderio della gente di stare insieme, condividere la cena, la musica, il ballo, il canto e il lavoro. Con questo spirito possiamo ripartire da dove avevamo lasciato», anticipa il nuovo presidente Stefano Bianchi, che sostituisce Marco Moroni, che è rimasto nel consiglio in qualità di vice. Confermato lo scopo benefico dei tre weekend di festa: «Quest’anno aiuteremo il Sos Mozzate nell’acquisto di una nuova ambulanza e il Comitato Genitori che necessita di un impianto audio da usare nelle varie attività per le scuole. In più daremo un contributo alla popolazione ucraina afflitta dalla guerra e, per ribadire il nostro sostegno, per venerdì 8 abbiamo organizzato la “serata della pace” con l’aiuto di volontari di origini ucraine che ci delizieranno con i piatti tipici della loro cucina». Non mancherà poi sabato 9 il tanto atteso appuntamento con il toro allo spiedo e anche la musica sarà assoluta protagonista: sabato 2 andrà in scena il concerto «Ciao 90», domenica 3 il «Como Gospel Choir», venerdì 8 la «Fonix Live Band», sabato 9 la musica latina con «Carmen e Nico», domenica 10 il tributo a Lorenzo Jovanotti, venerdì 15 i «Rambling», sabato 16 il tributo a Vasco Rossi e si chiude in bellezza domenica 17 con il dj set. Altro appuntamento tradizionale che non mancherà è quello con il torneo quadrangolare di calcio dell’Inter Club cittadino, che partirà alle 15 di domenica 10.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter