Attualità
Il punto

L'ospedale di Saronno riapre ai pazienti Covid

Il Direttore Sanitario rassicura: "A differenza dello scorso anno, la quota di pazienti che necessitano di un trattamento intensivo è sensibilmente inferiore"

L'ospedale di Saronno riapre ai pazienti Covid
Attualità Saronno, 21 Settembre 2021 ore 09:13

Dopo alcuni mesi, l'ospedale di Saronno torna a riaprire le sue porte a un paziente Covid. E' quanto si legge nel report settimanale diffuso dall'Asst Valle Olona.

Leggero aumento di pazienti Covid in Asst Valle Olona

L'incremento è lieve ma sufficiente a rimettere in campo anche l'ospedale di Saronno. Dai 16 pazienti della scorsa settimana, nell'ultimo aggiornamento fornito dall'Asst Valle Olona si è passati a 19 persone ricoverate:

  • 18 nell’unità operativa di Malattie infettive dell’Ospedale di Busto Arsizio (di cui 2 che necessitano di ventilazione assistita non invasiva, ovvero il casco C-pap).
  •  paziente in Ospedale a Saronno.

Età media: 71 anni.

Al momento 2 persone sono in accertamento al Pronto soccorso dell’Ospedale di Busto Arsizio per sintomatologia riconducibile a SARS-
CoV-2.

Arici: "Avanti con le terze dosi"

Afferma il Direttore sanitario dell’ASST Valle Olona, dottor Claudio Arici:

“Rispetto alla scorsa settimana c’è un modesto incremento di ricoverati ma, a differenza dello scorso anno, la quota di pazienti che necessitano di un trattamento intensivo è sensibilmente inferiore. I dati degli studi clinici stanno convergendo sulla necessità di somministrare una terza dose dopo sei mesi e, da oggi in Regione Lombardia, i pazienti più fragili, quelli a maggior rischio per la durata inferiore della protezione immunitaria, potranno accedere ad una dose supplementare di vaccino”.