Attualità
Saronno

Il regista Silighini a Venezia

Al Festival del cinema di Venezia

Il regista Silighini a Venezia
Attualità Saronno, 11 Settembre 2022 ore 14:28
Alla chiusura del festival del cinema in Laguna, anche l'addetto ai lavori di Saronno esprime il suo parere

Terminato il festival di Venezia il regista Luciano Silighini Garagnani  fa le sue considerazioni sulla kermesse

Intanto per la prima volta dalla pandemia ha visto la partecipazione di pubblico e addetti ai lavori senza restrizioni.
“Questo è il primo dato importante e rilevante. Il festival della gente è tornato alla gente”, esordisce il regista che è stato presente per tutti i 10 giorni del festival e, ospite del Cerimoniale, ha partecipato sia alla cerimonia di apertura che alla premiazione dei Leoni d’oro accompagnato dalla moglie, l’attrice Francesca La Gala e dalla figlia Alice.
“Mai come quest’anno la varietà di pellicole è stata di alto livello. Colossi di Hollywood come Blonde prodotto da Brad Pitt e pellicole italiane ricche di spunti e coraggio come L’immensità di Crialese si sono alternate sullo schermo della sala grande incantando e dimostrando che dopo i due anni di oblio dovuti al covid il cinema è vivo e anche se Netflix l’ha fatta da padrone con numerose pellicole presentate a Venezia e prodotte solo per l’on demand, l’arte cinematografica ha consegnato una nuova grande epoca di artisti” continua il regista “il cinema italiano con Amelio resiste agli anni ma il futuro credo sia Crialese che con coraggio ha fatto debutttare una promettente giovanissima Luana Giuliani e Luca Guadagnino che ha dimostrato come i registi italiani possano avere successo anche a Los Angeles e tutti noi addetti ai lavori ci augurano presto di vederlo alzare l’Oscar come miglior regista dopo il Leone d’argento vinto qui a Venezia”.
0A3739B2-0E45-4207-9BD6-E65EEAF49F96
Foto 1 di 2
86CD76B4-B02D-461A-AC64-932383DB90AA
Foto 2 di 2

A Venezia anche un'altra protagonista della kermesse: si tratta dell'attrice Elena Lietti, originaria di Saronno, qui in una foto presa dal suo profilo Instagram e realizzata per Vanity Fair.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter