Attualità
Varese

Il managing Director di PGIM da Chicago al Del Ponte per giocare e fare lavoretti coi bambini ricoverati

Shipley ha dichiarato di non aver mai visto nulla di simile neanche in America. E ha poi raccontato la realtà del Del Ponte in collegamento con le sedi di tutto il mondo

Il managing Director di PGIM da Chicago al Del Ponte per giocare e fare lavoretti coi bambini ricoverati
Attualità Varese, 26 Luglio 2022 ore 09:03

L'Ospedale Del Ponte nei giorni scorsi ha ricevuto una gradita visita, grazie a Il Ponte del Sorriso, da parte del team di Milano di Pricoa Private Capital, la divisione globale di private capital di PGIM Inc.

Il Managing Director di PGIM in visita (e in gioco) al Del Ponte

Il Managing Director, dr. Josh Shipley, in previsione del suo arrivo dalla sede centrale di Chicago, aveva chiesto allo staff italiano di organizzare un pomeriggio di condivisione di un’attività sociale.

La scelta è caduta su Il Ponte del Sorriso, che ha quindi accolto il piccolo gruppo all'Ospedale Del Ponte, lo ha accompagnato nei vari reparti illustrando il percorso artistico per poi coinvolgerlo nelle attività della sala giochi in Pediatria, dove il team si è intrattenuto a lungo con i bambini e i ragazzi ricoverati, giocando a calcetto, imparando a fare i fiori di carta e facendo divertire i più piccoli con il gioco simbolico.

4 foto Sfoglia la gallery

Una realtà unica

Tutti sono rimasti affascinati dall’ambientazione nella quale i bambini vivono la permanenza in ospedale, dalla filosofia che anima l’Ospedale Del Ponte, dall’approccio con il quale il personale sanitario e volontario si avvicina ai bambini, tanto che il dr. Shipley ha dichiarato di non aver mai visto nulla di simile neanche in America, pur avendo avuto modo, per i suoi due figli, di toccare con mano gli ospedali pediatrici del suo paese.

L'esempio del Del Ponte in tutto il mondo

Così, in una call di lavoro programmata con tutte le filiali mondiali nel tardo pomeriggio, rivolgendosi a diverse centinaia di persone sparse nei vari continenti, il dr. Shipley ha voluto, in diretta dall’Ospedale Del Ponte, parlare della sua esperienza con Il Ponte del Sorriso, presso il polo materno infantile varesino, illustrandone con grande entusiasmo le caratteristiche.

Una bella vetrina internazionale per l’Ospedale Del Ponte, che vede sempre più apprezzata l’altra metà della cura, proposta ogni giorno da tanti anni da Il Ponte del Sorriso accanto a quella farmacologica e tecnologica, che rende questo ospedale uno dei più avanzati culturalmente a livello mondiale, per quanto riguarda l’attenzione posta alle esigenze dei bambini che necessitano, purtroppo, di ricovero ospedaliero.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter