Attualità
La visita

Il Generale Micale in visita al Comando Provinciale dei Carabinieri di Varese

Ha salutato personalmente tutti i Carabinieri presenti complimentandosi con loro per l'impegno profuso.

Il Generale Micale in visita al Comando Provinciale dei Carabinieri di Varese
Attualità Varese, 20 Maggio 2022 ore 14:22

Mercoledì 18 maggio 2022, il Generale di Corpo d’Armata Gino Micale, Comandante Interregionale Carabinieri “Pastrengo” con sede a Milano, carica che ha assunto il 9 gennaio, ha visitato il Comando Provinciale di Varese di via Saffi, dove, ricevuto dal Comandante Provinciale, Colonnello Gianluca Piasentin, ha incontrato tutti gli Ufficiali della sede, i comandanti delle Compagnie di Busto Arsizio, Gallarate, Luino e Saronno, una rappresentanza tra Comandanti di Stazione e militari in servizio presso vari reparti dell’Arma del Varesotto, nonché dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Varese.

Il Generale Micale in visita al Comando Provinciale dei Carabinieri di Varese

Durante la visita, il Generale Micale, che ha salutato personalmente tutti i Carabinieri presenti complimentandosi con loro per l'impegno profuso e i risultati conseguiti, li ha invitati a continuare ad operare con il massimo sforzo per non far mai mancare al cittadino, al di là delle iniziative adottate conseguenti alla sua richiesta di aiuto, una sempre pronta disponibilità all’ascolto quale primo tangibile segno di vicinanza. Ha poi sottolineato come l’Arma da 208 anni (l’anniversario ricorre il prossimo 6 giugno), soprattutto attraverso le attività delle Stazioni, capillarmente diffuse su tutto il territorio nazionale, riesca a farsi fedele interprete delle esigenze della collettività, assicurando stabilmente il proprio intervento.

Al termine, il Colonnello Piasentin, nel ringraziare il Generale Micale per la particolare attenzione rivolta ai Carabinieri di Varese attraverso la sua visita e per aver espresso parole di apprezzamento per il lavoro da loro svolto, a nome di tutto il personale dell’Arma della provincia gli ha donato, in ricordo, un piatto in ceramica con raffigurato l’Eremo di Santa Caterina del Sasso, luogo tra i più caratteristici e suggestivi del territorio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter