Attualità
Busto

Il Cardinale Zuppi in vista al carcere di Busto

Il Cappellano don David Maria Riboldi: "Sarà un'occasione preziosa poterlo accogliere in Istituto e lasciargli aprire varchi di speranza"

Il Cardinale Zuppi in vista al carcere di Busto
Attualità Busto Arsizio, 11 Luglio 2022 ore 09:19

Sabato 16 luglio alle 9.30 il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e Presidente della CEI varcherà i cancelli della Casa Circondariale di Busto Arsizio.

Visita del Cardinale Zuppi al carcere di Busto

Il Cardinale bolognese incontrerà una nutrita rappresentanza delle persone ristrette, per un dialogo franco e fraterno sulla vita dentro le mura e sulla Chiesa.

Nell'intervista, di recente edizione, "Verso Ninive" (Rubettino, 2021), il Cardinale i esprime in questi termini:

"Nonostante il magistero della Chiesa si sia chiaramente pronunciato contro la pena di morte, molti credenti continuano a esserne favorevoli. Allo stesso modo, un cristiano non dovrebbe mai dire, parlando di un detenuto, 'che marcisca in galera per tutta la vita!'. Anzi, come dice il Vangelo, avrebbe il dovere di andare a visitare i carcerati".

"Occasione preziosa per aprire varchi di speranza"

Un appuntamento atteso con grande spranza dal Cappellano della struttura don David Maria Riboldi:

"Sarà un'occasione preziosa poterlo accogliere in Istituto e lasciargli aprire varchi di speranza, laddove è spesso difficile accenderne scintille - commenta - Già fin d'ora, grazie Eminenza per il Suo venire tra noi a portare la vicinanza della Chiesa e del Signore Gesù. Un grazie alla Direzione del penitenziario per l'autorizzazione prontamente concessa.

Abbiamo vissuto un incontro di preparazione con il gruppo che sabato parteciperà al dialogo con l'Arcivescovo Zuppi. Sono venuti tutti, anche rinunciando all'aria: tanta è l'attesa e il desiderio di vivere questo momento. Parteciperanno anche persone di fede islamica, che hanno condiviso il percorso di riflessione e confronto tra cristiani e  mussulmani, guidato da don Giampiero Alberti, referente diocesano per i rapporti con l'Islam. Percorso incluso nelle vie del Festival della Missione, che si celebrerà a Milano il prossimo ottobre".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter