Attualità
Il punto

I dati di Ats sulla pandemia: "I bambini sotto i 12 anni sono la fascia più colpita"

Il dottor Bulgheroni: "I non vaccinati usino sempre le mascherine FFP2"

I dati di Ats sulla pandemia: "I bambini sotto i 12 anni sono la fascia più colpita"
Attualità Varese, 02 Dicembre 2021 ore 14:56

Ats fa il punto della situazione sulla pandemia. I numeri sono in crescita ma al momento gli ospedali non sono sotto pressione, come invece era successo nel 2020.

I dati di Ats sulla pandemia: "I bambini sotto i 12 anni sono la fascia più colpita"

A prendere parola è stato Giuseppe Catanoso direttore sanitario Ats Insubria: "Il numero dei tamponi è in costante aumento, purtroppo lo è anche l'incidenza sui nuovi positivi per 100mila abitanti. Mi lascia tranquillo che i contagi non stanno aumentato come l'anno scorso e gli ospedalizzati non sono lontanamente a livello scorso anno. L'Rdt si è un po' stabilizzato, sembra coincidere con fase lenta espansione epidemia.

8 foto Sfoglia la gallery

La fascia di età sotto 12 è la parte maggiormente colpita dall'infezione. C'è una problematica sulla saturazione nell'effettuare tamponi nelle Asst, questo ha determinato inizialmente le indicazioni di interrompere i tamponi T0 e t5, successivamente ristabilite. Riuscire a fare i tamponi T0 è un'impresa molto difficile per due ragioni: quando arriva a noi l'indicazione dei contatti, effettuiamo prenotazioni presso Asst dando date e orari che spesso non coincidono con l'esigenza di famiglia e bambino, le famiglie si presentano quindi autonomamente al mattino o giorno dopo, lasciando buchi nell'attività tamponatoria. Per rimediare permetteremo alla famiglia di scegliere l'orario di quando presentarsi per fare il tampone allo studente.

4 foto Sfoglia la gallery

Vaccinazioni anti Covid

"C'è una diminuzione di somministrazione di prime e secondi dosi, aumenta invece la somministrazione di terza dose. Valutiamo i numeri di posti per le terze dosi. Siamo anche alla ricerca di nuove sedi e partner come sedi vaccinali. Il picco della terza dose lo abbiamo avuto nell'ultima settimana novembre. Ora richiesta si sta intensificando tantissimo".

6 foto Sfoglia la gallery

Sulle vaccinazioni ai bambini tra i 5 e i 12 anni. "Al momento i vaccini non sono ancora disponibili, saranno consegnati intorno alla metà di dicembre. Saranno formulazioni particolare di Pfizer, poi i centri vaccinali si organizzeranno per creare delle linee apposite per la somministrazione".

"I non vaccinati usino le mascherine Ffp2"

Poi l'appello del dottor Paolo Bulgheroni.

"Notiamo tutti che molti sindaci si stanno attrezzando per emanare ordinanze per l'obbligo di mascherina all'aperto, prendendo spunto per incremento dalle occasioni che portano persone ad uscire e assembrarsi. L'appello sanitario è quello di utilizzare mascherine, per i non vaccinati consigliamo l'utilizzo di Ffp2. Sempre c'è l'obbligo ad usarle in ambienti chiusi. Capita di vedere la tendenza ad abbassare mascherina, si tratta di un atteggiamento imprudente e pericoloso".