Menu
Cerca
Brianza

Giussano, imprenditore fa il botto con il tubo sonoro di Frank Matano

Lo ha aggiunto ai prodotti sul suo sito di e-commerce e grazie al comico di Lol è un boom di richieste

Giussano, imprenditore fa il botto con il tubo sonoro di Frank Matano
Attualità 15 Maggio 2021 ore 12:58

A Giussano un  imprenditore fa il botto con il tubo sonoro di Frank Matano

L’intuizione geniale di Alessio Corigliano

E’ diventato uno degli oggetti più «ricercati» del momento, grazie a Frank Matano, uno dei protagonisti del format tv «Lol chi ride è fuori». Stiamo parlando dell’ormai famoso e introvabile «tubo sonoro», un gioco inventato in America che andava di moda negli Anni 70/80 e che il comico ha riportato alla ribalta, portando anche al successo gli affari di un giussanese: Alessio Corigliano, 33 anni, titolare di un sito di e-commerce, «yappashop», nato l’anno scorso durante il primo lockdown.

Matano ha fatto di quell’oggetto «l’oggetto del desiderio»: super richiesto, ma introvabile. Ed è qui che arriva l’idea a Corigliano.

Boom di richieste sul sito

Il giussanese l’ha aggiunto alla sua lista di prodotti: nel giro di poco, l’articolo è andato sold out. Un’intuizione come riportano i colleghi di Prima Monza che in realtà Corigliano precisa è arrivata alla sua compagna.
«E’ stata lei che ha avuto l’idea. Abbiamo seguito la trasmissione che ci ha molto divertiti: il tubo sonoro era diventato virale, tutti lo volevano. E Matano poi, ci ha aiutato indirettamente a venderlo…. – commenta – è bastato un suo post sui social e su Twitter, in cui diceva dove trovarlo. Il tubo sonoro è uno dei tanti articoli che abbiamo in vendita, ma grazie a Lol è diventato uno degli oggetti più richiesti. Ne abbiamo venduti 10.000 in meno di una settimana ed è ancora richiesto».
Poco più di 5 euro il costo, (5,20) un prezzo super «popolare» per avere l’oggetto del momento e far divertire gli amici. Un successo all’interno della trasmissione, ma anche sui social.

Proprio sui social, infatti, Frank Matano, dopo le numerose richieste dei fan, qualche settimana fa aveva scritto: «so dove potete comprare il bastone verde. C’è un sito che lo vende – yappashop.com – e nelle ultime ore non è più in grado di rispettare la promessa di consegna in dieci giorni».

Un annuncio che ha fatto «schizzare» le richieste: il sito infatti è stato preso d’assalto, per la gioia di Corigliano.