Attualità
Saronno

Giostrina di piazza De Gasperi, dietrofront: può restare fino al 2024

Autorizzazione rinnovata fino al 2024. ObSar: "Bene il cambio d'idea, la giostra è presidio di un'area che andrebbe quanto prima riqualificata"

Giostrina di piazza De Gasperi, dietrofront: può restare fino al 2024
Attualità Saronno, 12 Dicembre 2022 ore 15:15

Dopo l'ordine di sgomberare l'area entro gennaio 2023 inviato dal Comune, dietrofront dal Municipio sull'addio alla giostrina di piazza De Gasperi.

Saronno, la giostrina resta in piazza De Gasperi fino al 2024

Petizione, polemiche e alla fine il dietrofront: dall'ordine di liberare la piazza De Gasperi a scadenza dell'autorizzazione (a gennaio) al rinnovo fino al 2024.

Niente smantellamento e niente trasloco al momento, dunque, per il carosello di piazza De Gasperi, a cui difesa si erano schierati cittadini e famiglie pronte alla raccolta firme e le varie anime delle opposizioni in consiglio comunale.

la scorsa settimana, rispondendo alla preoccupazione di molti, l'assessore Domenico D'Amato aveva spiegato che era intenzione dell'Amministrazione procedere lungo un "percorso di rigenerazione" dell'area, e che per questo si stava "cercando una nuova soluzione anche per la giostra".

Soluzione che, evidentemente, è stata trovata lì dov'è ora.

"Siamo molto felici che l'amministrazione abbia cambiato idea - commentano da Obiettivo Saronno - prendendo la scelta più sensata nei confronti dei cittadini e della città, poichè consideriamo, ad oggi, la giostra un vero e proprio presidio di un'area che andrebbe quanto prima riqualificata.

Ringraziamo i cittadini e le attivitá commerciali che sono intervenute alla serata che abbiamo organizzato per sensibilizzare in merito a questo tema, dimostrando che, nonostante qualcuno voglia una città per pochi, in tanti amano Saronno".

Seguici sui nostri canali