Attualità
Evento

Gerenzano, il Funtan trionfa nel palio 2022

"Per il nostro gruppo la vittoria è stata doppia perché siamo tornati a giocare dopo una così lunga pausa", commenta il capitano Lilly Traversa.

Gerenzano, il Funtan trionfa nel palio 2022
Attualità Saronno, 18 Settembre 2022 ore 16:54

Gerenzano, il Funtan ha trionfato nell’edizione 2022 del palio, meritando, oltre alla medaglia d’oro nei giochi, anche il primo premio nella sfilata. E’ stato dunque un anno da incorniciare per il rione  capitanato da Lilly Traversa, anche se a vincere realmente in questo 2022 non è stata una contrada particolare, ma lo spirito del palio, tornato ad animare il paese dopo tre anni di stop.

Gerenzano, il Funtan trionfa nel palio 2022

«Dire che sono soddisfatta è limitativo e ancora non realizzo che siamo stati noi a vincere il palio», confessa la capitana, rivelando: «Per il nostro gruppo la vittoria è stata doppia perché siamo tornati a giocare dopo una così lunga pausa e perché il paese si è riempito di persone che tifavano, giocavano, ridevano, e, in poche parole, vivevano. E questo vale per tutti e sei i rioni». E ancora: «E’ stato bello rendersi conto che, in tre anni, nulla sembra essere cambiato: i gerenzanesi continuano ad amare il palio e parlavano dell’ultima edizione, quella del 2019, come se fosse stata l’anno prima. In particolare ho apprezzato la presenza di tantissimi giovani: a loro infatti il palio è in particolare rivolto».

I ringraziamenti del capitano

Il merito della vittoria non è però di un singolo, ma di un intero gruppo coeso come una «grande famiglia»: «Il mio ringraziamento speciale va a tutti i coach delle squadre che hanno lavorato con passione e dedizione. Non cito qualcuno in particolare, perché ogni singolo spunto è stato utile alla buona riuscita del palio. Ringrazio inoltre il direttivo, composto dal mio vice Giuseppe Cattaneo, da Davide Pellegrini, Giovanna Brundo, Antonello Spadaro e Pietro Andrea Azzoli. Una menzione particolare anche per Giorgia Sbernini, che si è occupata del minipalio e quindi dei giochi dei bambini, e alla nostra contradaiola Nicoletta Franchi, che ha dipinto lo stemma del nostro rione, con cui abbiamo sfilato con orgoglio in occasione della sfilata inaugurale».

Per quanto riguarda invece la classifica generale, annunciata domenica sera: al secondo posto si è piazzato il Burghett, seguito da Madunina, San Giacum, Gio Da Val e Tupini. Il Burghett ha poi vinto il minipalio, il Gio Da Val il premio addobbi e una contradaiola della Madunina è stata omaggiata per il vestito più eccentrico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter