Attualità
Sensibilizzazione

Fondazione Piatti insegna ai bambini che cos'è l'autismo

Il progetto si è concluso ieri pomeriggio.

Fondazione Piatti insegna ai bambini che cos'è l'autismo
Attualità Gallarate, 14 Aprile 2022 ore 15:36

Si è concluso ieri pomeriggio, nel soleggiante Parco della Magana a Cassano Magnago, il progetto “Autism, nice to meet you” ideato da Fondazione Renato Piatti onlus che ha coinvolto i bambini della Kids International School di Gallarate. Sono stati 100 i giovani studenti tra i 6 i 13 anni che si sono cimentati nella corsa solidale a favore dei bambini di Fondazione Piatti “Più veloci per l’autismo”. Il progetto è nato per sensibilizzare i bambini, gli insegnanti e la comunità dei genitori della scuola verso le tematiche della fragilità e dell’inclusione sociale, con particolare attenzione al tema dell’autismo.

Fondazione Piatti insegna ai bambini che cos'è l'autismo

Nel mese di aprile, il mese internazionale dedicato dell’autismo, gli operatori di Fondazione Piatti si sono seduti tra i banchi della Kids International School per raccontare ai bambini, in modo semplice e gentile, che cosa vuol dire autismo, come vive una persona con autismo e come i bambini con e senza autismo possono vivere insieme la scuola. Sono state organizzate anche delle video-call con genitori e insegnanti, molto partecipate, per illustrare e approfondire i temi della fragilità e dell’inclusione sociale. I bambini sono stati i protagonisti e si sono fatti a loro volta ambasciatori tra familiari e conoscenti dei temi legati alle fragilità aiutati dal loro “Passaporto Solidale” un libretto cartaceo che ha ripreso i temi affrontati in classe e con il quale hanno raccolto delle promesse di donazione che si sono poi concretizzate nella corsa solidale “Più veloci per l’autismo” che si è disputata ieri pomeriggio dopo la scuola.

Al temine della corsa una merenda nel prato. A tutti i 100 bambini, stanchi ma soddisfatti, sono stati distribuiti i “sacchetti dell’atleta” con succhi di frutta, crostatine e frutta fresca offerti dall’Ipermercato Carrefour di Gallarate che ha aderito al progetto di Responsabilità Sociale di Impresa “Quiet Hour” di Carrefour Italia. Il progetto consiste nell’organizzare, in 16 ipermercati Carrefour su tutto il territorio nazionale, una fascia oraria autism friendly in cui, per andare incontro alle necessità sensoriali di gran parte dei bambini (e adulti) con autismo, vengono abbassate le luci, eliminata la musica di sottofondo, interrotti gli annunci ad alto volume e ogni altra attività potenzialmente “disturbante”.

4 foto Sfoglia la gallery

Fondazione Renato Piatti collabora attivamente a questo progetto occupandosi, in particolare, di preparare e sensibilizzare il personale di 5 punti vendita della Lombardia coinvolti nell’iniziativa e di allestire dei piccoli punti informativi con materiali di divulgazione. Ad esempio, l’Ipermercato Carrefour di Gallarate, oggi dalle 14 alle 16 sarà aperto nella modalità “ora quieta” per accogliere al meglio le persone con autismo e i loro familiari.

"E’ stata un’esperienza da ripetere sicuramente – ha detto Catherine Despretz, Coordinatrice della Kids International School di Gallarate – Abbiamo lavorato veramente bene insieme. Gli operatori di Fondazione Piatti sono speciali e con semplicità sono riusciti a trasmettere ai bambini non solo che cos’è l’autismo ma come ci si deve comportare per essere i primi a creare inclusione sociale. Anche gli incontri con le famiglie sono stati emozionati".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter