Attualità
Speciale cartolina

Festa della donna: molto più di una mimosa, l'iniziativa di Uniti per Cogliate

I rappresentanti della lista civica hanno distribuito a tutte le donne una speciale cartolina.

Festa della donna: molto più di una mimosa, l'iniziativa di Uniti per Cogliate
Attualità Groane, 08 Marzo 2022 ore 15:29

Molto più di una mimosa. È questo il messaggio lanciato da Uniti per Cogliate in occasione della Festa della Donna. I rappresentanti della lista civica hanno distribuito a tutte le donne una speciale cartolina per trasmettere un augurio particolare. Sul biglietto, i volti di grandi donne del passato e del nostro tempo, accompagnati dalla descrizione di un tratto caratteristico della personalità di ciascuna.

Festa della donna: molto più di una mimosa, l'iniziativa di Uniti per Cogliate

“Appassionate, coraggiose, determinate, combattenti, creative, resistenti, lungimiranti, vincenti” sono gli aggettivi utilizzati per presentare l’astrofisica Margherita Hack, la giovane attivista pakistana Malala Yousafzai, l’astronauta Samantha Cristoforetti, l’artista Raffaella Carrà, la leader politica birmana Aung San Suu Kyi, la senatrice Liliana Segre, l’ex presidente della Camera Nilde Iotti, la pattinatrice olimpica Arianna Fontana.

“Figure di donne che si sono distinte in diversi campi, dalla scienza alla cultura, dalla politica allo spettacolo e allo sport” affermano le consigliere del gruppo Anna Borgo e Luisa Beretta, che spiegano: “L’otto marzo è una giornata con un significato profondo, è un momento per sostenere i diritti delle donne e abbattere i pregiudizi. Abbiamo rappresentato otto donne molto diverse tra loro ma che hanno in comune il fatto di avere un’idea di sé che non è definita da quello che pensano gli altri e che hanno sfidato i luoghi comuni, affermando il proprio talento e le proprie idee”.

“Abbiamo voluto andare oltre la tradizione della mimosa - aggiungono i consiglieri UPC Paolo Bianchi e Vincenzo Di Paolo - perché la parità di genere è una questione che ci riguarda ogni giorno e non può essere derubricata ad un fiore da regalare una volta l’anno. Ci sono ancora stereotipi da combattere e un divario da colmare. Ci sono però modelli positivi a cui tutti, donne e uomini, possono ispirarsi".

“Non possiamo non rivolgere un pensiero alle donne che stanno affrontando le guerre e le sofferenze nel mondo – conclude Anna Borgo – in particolare alle donne ucraine che vivono proprio in questi giorni l'esperienza terribile della guerra.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter