Attualità
Vaccini

Coronavirus, gli over 50 si potranno "candidare" per la dose booster tramite i Comuni

La possibilità offerta dalla cooperativa "Medici Insubria" grazie alla collaborazione con 26 Amministrazioni comunali

Coronavirus, gli over 50 si potranno "candidare" per la dose booster tramite i Comuni
Attualità Saronno, 15 Gennaio 2022 ore 09:23

Accelera la campagna vaccinale contro il coronavirus: gli over 50 si potranno "candidare" per la dose booster tramite i Comuni.

Coronavirus, si corre con le terze dosi

Nuova iniziativa lanciata da "Medici Insubria", cooperativa appianese che gestisce tra gli altri l'hub vaccinale di Lurate Caccivio e quello di Saronno. Grazie alla fattiva collaborazione con 26 Comuni - ma altri se ne aggiungeranno  - sarà possibile candidarsi per ricevere la dose booster in tempi brevi così da rispondere adeguatamente all'obbligo vaccinale ed essere in regola con le disposizioni del Governo.

Come funzionerà la nuova iniziativa

Innanzitutto, potranno aderire solamente gli over 50 che hanno ricevuto due dosi di vaccino da più di 120 giorni e non hanno ancora un appuntamento prima del mese di febbraio. Chi fosse interessato potrà chiamare uno dei Comuni che offriranno questo servizio e rilasciare il proprio nominativo. Sarà poi cura di "Medici Insubria" contattare i cittadini per fissare un appuntamento nel periodo più breve possibile.

Obiettivo concreto per una maggiore tutela

Spiega la finalità la responsabile dell'hub vaccinale di Lurate  Simona Clerici: "Puntiamo a sveltire le procedure per andare incontro a chi non ha ancora un appuntamento per la terza dose nel mese di gennaio ma ha compiuto i 50 anni e, quindi, deve rispettare l'obbligo vaccinale.  Partiremo da lunedì 17 gennaio e, a breve, sarà possibile conoscere i Comuni che hanno aderito all'iniziativa. Invito i cittadini a seguire i canali ufficiali, come i siti internet dei Comuni, per conoscere quali numeri chiamare. Allo stesso modo sottolineo come solo gli over 50 potranno aderire. Tutti gli altri dovranno prenotarsi tramite il portale dedicato"