Attualità
La cerimonia

Consegnate le borse di studio a Olgiate Olona

"Prendete la vita di petto. Occorre una grinta rivoluzionaria, è questo che oggi i ragazzi devono possedere per affermarsi nel mondo", ha detto il sindaco Montano

Consegnate le borse di studio a Olgiate Olona
Attualità Valle Olona, 18 Dicembre 2022 ore 10:08

Ieri, sabato 17 dicembre, a Olgiate Olona si è tenuta la cerimonia di conferimento delle borse di studio e degli attestati di eccellenza agli studenti olgiatesi meritevoli.

Consegnate le borse di studio a Olgiate Olona

La cerimonia è stata aperta dall’assessore ai Servizi Educativi, Luisella Tognoli Minorini, che ha anzitutto ringraziato i ragazzi, i genitori e gli insegnanti presenti, per poi rivolgersi direttamente ai primi, congratulandosi per il risultato ottenuto e sottolineando come questo sia un punto di partenza più che una destinazione.

"Perché lo studio permette di cogliere la vocazione di fondo che sta in ciascuno, e che, se seguita, porta alle più grandi e vive gratificazioni che si possa sperare di ottenere. Ma la scoperta della propria vocazione non basta – ha continuato, raccontando la propria esperienza professionale di insegnante – è importante avere sogni, perché da lì provengono le passioni e le ambizioni".

Ed è quello l’augurio che ha rivolto ai ragazzi: di avere sogni vivaci in ogni momento della loro vita.

Ha preso dunque parola il sindaco Giovanni Montano che ha incoraggiato gli studenti premiati a "prendere la vita di petto, anche e soprattutto laddove i genitori, per istinto di protezione verso i figli, incoraggiano a “volare basso”; occorre una grinta rivoluzionaria, ed è questo che oggi i ragazzi devono possedere per affermarsi nel mondo".

Ultimo intervento è stato quello della Vicaria dell’Istituto Comprensivo Beato Contardo Ferrini – prof.ssa Donata Canavesi – la quale ha spronato i ragazzi a "sognare, a sognare in grande. Perché è l’entusiasmo a portare verso le mete più lontane. Un entusiasmo che [negli studenti premiati] si assomma a potenzialità sconfinate, che gli insegnanti hanno avuto modo di cogliere quotidianamente nel rapporto con loro".

La cerimonia ha visto la premiazione di dodici studenti delle Scuole Secondarie di primo grado (scuole medie), di dodici studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado (scuole superiori) e di cinque laureati, tutti usciti col massimo dei voti dagli istituti frequentati.

Per il “Premio di Grappa”, un premio alla solidarietà dedicato ad alunni meritevoli delle scuole olgiatesi che si siano contraddistinti per generosità in ambito scolastico, sono stati chiamati sul palco due studenti e un’intera classe.

Infine, la cerimonia si è conclusa con i saluti al personale docente e non docente in quiescenza, che quest’anno ha avuto accesso al meritato periodo di riposo dopo anni di lavoro nell’Istituto.

Immagine WhatsApp 2022-12-18 ore 09.42.37aaa
Foto 1 di 4
Immagine WhatsApp 2022-12-18 ore 09.42.37aa
Foto 2 di 4
Immagine WhatsApp 2022-12-18 ore 09.42.37a
Foto 3 di 4
Immagine WhatsApp 2022-12-18 ore 09.42.37
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali