Attualità
Scuola

Cislago, la scuola primaria diventa un aeroporto

Dopo due anni di restrizioni anticovid, le maestre hanno voluto accogliere gli alunni in modo davvero speciale.

Cislago, la scuola primaria diventa un aeroporto
Attualità Saronno, 17 Settembre 2022 ore 07:44

Cislago, nel primo giorno di scuola la primaria Mazzini si è trasformato in un vero e proprio aeroporto con annunci di partenze, hostess, stuart e trolley.

Cislago, la scuola primaria diventa un aeroporto

Dopo due anni di restrizioni anticovid, le maestre hanno voluto accogliere gli alunni in modo davvero speciale ed è stato scelto il tema dell’aeroporto perché simbolo della partenza di un viaggio entusiasmante, come sarà sicuramente il nuovo anno scolastico. Alla cerimonia di lunedì mattina hanno partecipato la dirigente scolastica Natalia Basilico e il sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi, Matteo Liso, che hanno augurato buon inizio a tutti gli alunni. E per il Comune hanno presenziato il comandante della Polizia locale, Marco Cantoni, e Carlo Donzelli, coordinatore della Protezione civile, che si occuperanno della sicurezza all’ingresso e all’uscita.

Gli auguri dell'assessore Codignoni

Non poteva poi mancare l’assessore all’Istruzione Romina Codignoni che, a nome anche del sindaco Stefano Calegari, si è così rivolta agli studenti e al personale scolastico: «Come in ogni nuova stagione scolastica, ci si prepara a vivere l’inizio con responsabilità e momenti densi di emozione. Dopo il lungo periodo di pandemia, che studenti, personale scolastico e famiglie hanno affrontato con spirito di sacrificio e impegno, questo nuovo inizio è carico di speranza e aspettative. A tutti gli operatori del mondo della scuola, ai dirigenti e ai docenti rivolgiamo un sincero ringraziamento per l'impegno, la disponibilità e la professionalità dimostrata in questo difficile periodo, e per il prezioso compito educativo e formativo che si preparano a svolgere». E ancora: «Ai genitori auguriamo di vivere con la massima serenità il percorso scolastico dei figli, affiancandosi e lavorando in sinergia con la scuola, quale espressione della necessaria alleanza educativa scuola-famiglia. A tutti i nostri studenti, auguriamo un anno scolastico ricco di soddisfazioni, tante nuove emozioni e amicizie da coltivare. La scuola è luogo di formazione, apprendimento, condivisione, crescita, confronto, scambio di idee e valori, tutte caratteristiche fondamentali per costruire insieme un futuro migliore». E infine: «Siamo pronti ad accogliere con attenzione i suggerimenti che ciascuno vorrà portare alla nostra attenzione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter